CRONACA

Otto bambini ricoverati per Covid a Napoli, c’è anche un ischitano

Sono otto, i bambini ricoverati per Covid al Secondo Policlinico. Tutto pieno, dunque, l’hub di accoglienza dei più piccoli allestito per l’emergenza Covid. Tré ricoverati sono di Napoli e gli altri della provincia, compreso un piccolo di Ischia e un altro di Pozzuoli. Sono tutti figli di genitori risultati positivi. Due dei piccoli vanno avanti con l’ossigeno. Oltre la metà sono bambini di madre e padre no vax. Spiega il professore Guarino: «Siano ormai alla saturazione dei posti letto disponibili. È la cosiddetta tempesta perfetta, con l’esplosione in unione di più sindromi respiratorie che si aggiungono all’epidemia di Covid. Nelle prossime ore, dovremo analizzare la situazione con i colleghi del Santobono perché siamo solo agli inizi di un’emergenza che riguarda i più piccoli, in una fase della stagione che non è ancora di inverno inoltrato». Al Santobono, negli ultimi giorni già era stato lanciato l’allarme sui numerosi bambini ricoverati per la bronchiolite da virus sineinziale. Oltre 40 i casi di una malattia per cui a Castellammare sono morti due piccoli di pochi mesi.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Carlo

Per caso i genitori del bambino ischitano hanno anche la casa abusiva ?!? Con il green pass speriamo che massacrino chi ha la casa abusiva. Innanzitutto bisogna togliere il diritto al voto e il ritiro del passaporto. Puniamo gli ischitani abusivi visto che il green pass è emesso dalla Sogei.

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex