Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Pagamenti con carte di credito false, altri due fermi della polizia

Proprio nella giornata di ieri si era verificato un analogo fatto, ovvero di una persona che si era presentata presso una nota struttura alberghiera di Ischia pretendendo il soggiorno precedentemente prenotato mediante una carta di credito contraffatta ad una donna milanese, ignara dell’addebito delle relative spese.

Nella mattinata di oggi gli Agenti diretti dal Vice Questore Aggiunto Dott. Alberto Mannelli hanno procededuto al fermo di due soggetti, di cui uno minorenne che con le stesse modalità si sono recatipresso un albergo di Casamicciola pretendendo il soggiorno precedentemente prenotato a mezzo internet con l’utilizzo di una carta di credito falsa.

Si tratta del 19enne R.E e del fratello minore sedicenne, abitanti in Napoli nella zona comunemente denominata “Case Nuove”, i quali di prima mattina si sono recati all’albergo convinti che la transazione per il pagamento era andata a buon fine.

Per gli stessi è scattato il deferimento alla competente A.G. per il reato di ricettazione e di indebito utilizzo di carta di credito ed è stato irrogato il foglio di via obbligatorio dai comuni dell’isola d’Ischia con divieto di ritorno per i prossimi tre anni.

Sono già numerosi i casi di tentativi di truffa registrati nei giorni scorsi presso strutture ricettive ed esercizi pubblici; la Polizia pertando raccomanda gli esercenti dotati di apparecchiature POS di avere molta cautela nelle transazioni elettroniche e di informare il “113” per qualsiasi movimentazione sospetta.

Ads

 

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex