Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Palazzetto e campo sportivo versano nel degrado, la denuncia di Vito Iacono

FORIO – Le strutture sportive del territorio foriano hanno bisogno di maggiori attenzioni. Lo sa bene il consigliere comunale Vito Iacono, che nella giornata di ieri ha voluto ribattere alla nota in cui il Comune di Forio elencava i risultati relativi alla manutenzione e al miglioramento del palazzetto di via Casale e dei campi sportivi di Forio e della frazione Panza. Nel proprio intervento, il capogruppo de “Il Volo” ha duramente bacchettato l’amministrazione guidata dal sindaco Francesco Del Deo, rea di aver fatto poco o nulla per dare ai giovani delle strutture sportive degne di questo nome.

«Comunicato stampa diramato dall’amministrazione comunale di Forio: “Il miglioramento del territorio passa, anche e soprattutto, da una implementazione dei servizi, abbinata ad una sana applicazione di idee innovative (???) e risoluzione di vecchi problemi derivanti, spesso, dall’inerzia amministrativa”. Ecco le idee innovative: gli impianti sportivi invasi da materiale di risulta, rifiuti di ogni genere e tipo e trasformati in discariche ed area di trasferenza. Hanno perso un’altra buona occasione per stare zitti e per provare il salutare sentimento della vergogna! Ecco nelle condizioni in cui mantengono le strutture sportive, dove i nostri bambini e giovani svolgono le attività in aree contaminate da materiale e rifiuti di ogni genere ed addirittura dalle operazioni di trasferenza della Nu».

Il consigliere è passato poi ad analizzare le condizioni in cui versano il campo sportivo di Panza e gli spogliatoi. «L’unico intervento realizzato in cinque anni – ha evidenziato Iacono – è stata la riparazione del tetto del palazzetto per nascondere il grande imbroglio dei pannelli fotovoltaici che hanno provocato l’ingente danno e tutto a spese del contribuente. Nessuna idea per la realizzazione di altre strutture, di una piscina comunale. Eppure gli ho fornito suggerimenti e progetti. E loro? Dove avevo immaginato di realizzare la piscina hanno progettato l’area di gestione dei rifiuti occupando addirittura uno spogliatoio del palazzetto. I templi della crescita e della formazione dei nostri figli profanati da scelte irresponsabili. Sono convinto che gli sportivi non si lasceranno ingannare da un “premio partita”! Lo Sport – ha chiosato Iacono – è espressione di ben altri valori».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x