Statistiche
ARCHIVIO 5SPORT

Pallavolo: Ischia-Romeo Normanna 3-0

ISCHIA PALLAVOLO – ROMEO NORMANNA 3 – 0

(25 – 22; 25 – 17; 25 – 13)

ISCHIA PALLAVOLO: Amitrano, Plastina, Visobello, Haxhiu, Conte, De Siano, Rontino, Trani, Lomuto, Buono, Mele, libero Ferrandino. Coach: Racaniello. Dirigenti accompagnatori: Ferrandino e Lucibello

ROMEO NORMANNA: Lobach, Miselli M., Ferrara, Mastrangelo, Nocera, Occhibove, Boiano, D’Angelo, Ruocco, Miselli E., Gravante, libero Della Volpe, libero due Valente. Coach: Mastrangelo

ARBITRO. Sig.ra Monti Bianca

Ads

E’ senza alcun dubbio il numero tre il grande protagonista della felice domenica dell’Ischia Pallavolo. La squadra di coach Racanielli cala il tris, conquistando la terza vittoria in altrettante gare. E anche stavolta Buono e compagni non concedono neppure le briciole agli avversari, rifilando un altro, secco, tre a zero all’avversario di turno. Dopo Colli Aminei e Folgore Massa, è la giovane e valida Romeo Normanna ad alzare bandiera bianca nel confronto con gli isolani. Stavolta, rispetto ai precedenti impegni di campionato, la trama della gara è leggermente invertita: gli alligatori non partono benissimo, ma si riscattano con una grande seconda parte di gara, nel corso della quale i gialloblù giocano un’ottima pallavolo e dimostrano di non essere in alcun modo distratti dall’importante e delicato turno infrasettimanale (in programma il primo novembre) in casa del Volley World. L’Ischia Pallavolo così conquista la terza vittoria consecutiva ed è, dopo tre giornate, in vetta alla classifica a punteggio pieno.

Ads

SCHIERAMENTI. In casa gialloblù è indisponibile il veterano Roberto Di Iorio, out per un problema alla caviglia. Coach Racaniello va sul sicuro e si affida al consueto sestetto di partenza, con Lomuto, De Siano, Plastina, Trani, Mele, Visobello, e con Lello Ferrandino nel ruolo di libero. Nel corso della gara si vede in campo anche Checco Buono, che subentra a Vincenzo Mele.

LA PARTITA: Se con Colli Aminei e Folgore Massa, gli alligatori erano stati autori di una grande partenza, salvo poi concedere qualcosa nel terzo set; stavolta, invece, a far storcere il naso a coach Racaniello è un approccio alla gara meno brillante. Inizialmente in campo c’ è grande equilibrio. Si gioca punto a punto, con le due squadre che non riescono a compiere lo scatto decisivo. La prima a provarci è l’Ischia Pallavolo, poi è la volta della Romeo Normanna, formazione giovane ma di valore, che rimonta portandosi in vantaggio (19 – 21). La parte conclusiva del primo parziale è, però, tutto di marca gialloblù: i padroni di casa si rendono protagonisti di una grande rimonta e chiudono sul 25 -22. La ramanzina a fine primo set di coach Racaniello, non soddisfatto dall’inizio gara poco grintoso dei suoi, produce i suoi effetti. Non a caso, al ritorno in campo si rivede l’Ischia Pallavolo spumeggiante ed affamata vista nelle settimane precedenti. Da questo momento la gara assume un indirizzo ben preciso, con i gialloblù sempre avanti nel risultato e mai in difficoltà. Il secondo set scivola via senza patemi d’animo, con Lomuto e compagni che chiudono sul 25 – 17; il terzo, invece, si conclude con un risultato, di 25 – 13, che ben esprime la superiorità in campo dei padroni di casa. Matura così, in appena un’ora di gioco, l’ennesimo risultato di 3 a 0 in favore degli isolani, che mercoledì saranno impegnati sul campo del Volley World. Sarà una gara molto importante, tra due formazioni ben costruite e con grandi ambizioni.

IL COACH. A fine gara chiediamo al coach Racaniello se la prestazione dei suoi ragazzi l’ha soddisfatto: “Soddisfatto – afferma il tecnico gialloblù – è un termine grosso. Ci prendiamo i tre punti, che ci permetteranno di preparare con serenità la gara di mercoledì in casa del Volley World. Non mi è piaciuto, però, l’approccio alla partita, l’abbiamo sottovalutato, anche se poi siamo tornati, in particolar modo nel terzo set, ad essere noi  e ad esprimerci come sappiamo. Dobbiamo migliorare ed imparare anche a saper soffrire, senza concederci pause, in alcuni momenti delle gare”.

LA DEDICA. Società, staff tecnico e giocatori dedicano la vittoria conquistata contro la Romeo Normanna a Robero Di Iorio, costretto ad uno stop di almeno un mese per un brutto infortunio alla caviglia. L’augurio è quello di rivedere quanto prima il forte giocatore in campo.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x