ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

Palme a rischio crollo in Piazza Marina

Allarme a Piazza Marina. Alcune palme che si ergono nel giardinetto accanto al Capricho potrebbero rappresentare un serio rischio per l’incolumità dei passanti. Una di esse alcune settimane fa si è spezzata abbattendosi sul giardinetto e sul marciapiede sottostante. Fra l’altro, nelle immediate vicinanze, un’altra palma secca necessita ormai di essere tagliata quanto prima. Il gruppo di piante un mese fa è stato oggetto di un accertamento tecnico: negli ultimi anni le piante di palma possono essere attaccate dal punteruolo che le rende instabili, e gli addetti hanno consigliato di dare incarico ad un esperto affinché accerti le  condizioni di salute delle restanti piante. La stessa Polizia municipale in una nota ha richiesto un urgente intervento nei pressi del glorioso “Capricho de Calise” allo scopo di eliminare il pericolo “rappresentato da alcuni alberi che potrebbero cadere all’improvviso, perché danneggiati gravemente da parassiti che ne hanno indebolito la struttura”. L’ufficio tecnico ha di conseguenza emanato una determina con cui viene dato incarico ad un agronomo che accerti le condizioni di stabilità delle restanti piante. La scelta è ricaduta sul dottor Francesco Mattera, che dovrà procedere all’accertamento delle condizioni fitosanitarie e all’analisi della stabilità ai fini della sicurezza pubblica delle piante di palma di alto fusto che si ergono lungo Corso Luigi Manzi e Piazza Marina. Il preventivo, ritenuto congruo, prevede un compenso di € 600,00 + Cassa Epap nella misura del 2% ed Iva al 22%.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close