ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Panza, il campo sportivo è di una fatiscenza da paura

 

 

di Gennaro Savio

Fatiscenza sulle pareti esterne con lesioni e tondini di ferro arrugginiti che fuoriescono dai cornicioni in muratura, tubi e cavi volanti, fessure sulle pareti interne e calcinacci a rischio crollo, mancanza del water in un bagno con cavetti elettrici che fanno pericolosa mostra di se e pavimentazione dissestata. Non siamo nelle disastrate “vele” di Secondigliano, ma all’interno degli spogliatoi del campo sportivo San Leonardo di Panza, Frazione del Comune di Forio. A completare il quadro di desolante abbandono della struttura sportiva ci sono anche il montante di un cancello completamente distrutto dalla ruggine e il muro perimetrale da cui fuoriescono tondini di ferro arrugginiti. Il tutto su di un campo da calcio che quotidianamente ospita decine e decine di adulti, ragazzi e bambini e a cui l’amministrazione comunale guidata da Francesco Del Deo da tre anni a questa parte non garantisce i dovuti e necessari lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione, nonostante le continue sollecitazioni che vengono dall’opposizione. Sullo stato di assurda fatiscenza del campo “San Leonardo” è intervenuto il Consigliere comunale del PCIM-L Domenico Savio che ci ha dichiarato: “Mi sono recato presso gli spogliatoi del campo sportivo di Panza – ha dichiarato Domenico Savio – e ho trovato una situazione drammatica di fatiscenza, di abbandono e di pericolo generalizzato. E’ una vergogna. Io rivendico a nome del gruppo consiliare del PCIM-L l’immediata messa in sicurezza di quei locali. E lo rivendico per i ragazzi e tutti gli sportivi che li frequentano. Ogni qualvolta ho chiesto all’amministrazione comunale  di intervenire su queste tematiche, hanno sempre risposto che non ci sono soldi. Ebbene, io oggi chiedo al sindaco Del Deo e alla sua amministrazione che hanno trovato circa 8.000 euro per le luminarie natalizie e che hanno stanziato circa 600.000 euro solo per abbellire l’entrata del paese, di attingere da questi fondi e di intervenire subito per tutti i lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione di cui necessitano gli spogliatoi del campo sportivo di Panza. E fatelo presto – ha concluso Savio – per la sicurezza dei ragazzi e di tutti quanti frequentano quella struttura”.

La cosa che rattrista di più è che da tre anni a questa parte i consiglieri della maggioranza guidata dal sindaco Francesco Del Deo ogni qualvolta in Consiglio comunale si giunge alla trattazione di importanti argomenti posti all’ordine del giorno e proposti dal PCIML e dall’intera opposizione, concernenti problematiche di grande interesse sociale che affliggono Forio, abbandonano l’aula e vanno via, così com’è puntualmente accaduto nell’ultima seduta. Ciò a dimostrazione dell’assoluta mancanza di volontà politica di trattare e risolvere rilevanti problemi del paese, come la fatiscenza di alcune fondamentali strutture scolastiche e sportive. E pensare che attualmente in seno al Civico consesso foriano siedono ben tre consiglieri della maggioranza eletti nella Frazione di Panza, ma nei tre anni trascorsi nessuno di loro ha proposto all’ordine del giorno del Consiglio comunale le problematiche sociali della Frazione, che aspettano di essere discusse, deliberate e risolte, né lo hanno fatto per quanto concerne gli interventi urgenti necessari alla scuola media e al campo sportivo San Leonardo. Anzi, quando Domenico Savio in Consiglio comunale insiste per discutere fondamentali problematiche della vita quotidiana del paese, di cui i cittadini attendono da tempo la soluzione, la maggioranza amministrativa appare infastidita e insofferente. Tutto questo mentre Forio letteralmente muore dal punto di vista della vivibilità e ospitalità turistica.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close