Statistiche
CRONACA

Parassita killer attacca i castagneti, Mattera si appella ai sindaci

Il vice sindaco di Serrara Fontana chiede che la già avviata disinfestazione per combattere il Cinipide Galligeno venga estesa all’intera isola, in modo da debellare il rischio

I boschi di Serrara Fontana corrono un grave e imminente rischio. C’è un parassita che sta compromettendo la vitalità dei castagneti procurando il serio rischio di vedere decimato il patrimonio arboreo del comune montuoso dell’isola, ma non solo. Ad essere incriminato è il Cinipide Galligeno un insetto particolarmente aggressivo e nocivo per gli alberi isolani che potrebbe compromettere la flora di tutta Ischia. Per correre ai ripari, prima che la situazione possa sfuggire di mano, l’ex primo cittadino di Serrara Fontana Cesare Mattera, attuale vice-sindaco, ha inviato una missiva all’attenzione dei sindaci dell’isola per avvertire dei rischi che l’ecosistema ischitano potrebbe correre e le soluzioni da attuare, al più presto possibile.

“Gentili Sindaci – scrive Cesare Mattera – la presente vi è inviata al fine di portare all’attenzione delle SV una problematica, ormai annosa, connessa alla infestazione dei nostri castagneti da parte di un parassita denominato Cinipide Galligeno. L’infestazione sta compromettendo la vitalità vegetativa dei castagneti in massima parte collocati su terreni acclivi del territorio e già se ne notano i segni di disseccamenti diffusi a macchia d’olio. La forte preoccupazione sia dal punto di vista del degrado paesaggistico ed ambientale del territorio, sia, soprattutto, un più che probabile riverbero sull’equilibrio idrogeologico dell’intero territorio comunale ed isolano, nonché le rimostranze dei turisti che visitano l’Epomeo che hanno sollevato la problematica, hanno indotto la scrivente Amministrazione ad avviare già dallo scorso anno una  campagna di disinfestazione.  Nel corso del 2019 si intende proseguire in tale direzione intensificando il numero dei lanci dell’antagonista specifico Torymus sinesis. Con evidenza, tuttavia, un intervento localizzato non ha efficacia nel medio-lungo periodo; ed invero solo una campagna di disinfestazione sinergica secondo un approccio integrato e di sistema potrà forse garantire risultati duraturi. Pertanto si rinnova l’invito di voler valutare la realizzazione nel proprio territorio di un intervento di disinfestazione, certi che non sfuggirà l’importanza dell’investimento che è volto alla tutela del territorio e dell’ambiente isolano ed incide in modo significativo su una delle cause del dissesto idrogeologico dei nostri territori. Il comune di Serrara Fontana ha inoltre comunicato che per agevolare un eventuale intervento da parte degli amministratori degli altri comuni il comune amministrato da Rosario Caruso si è già rivolto durante il corso del 2018 al Centro di Ricerca  e Sviluppo “Oasis SrI “in Provincia di Avellino e ne ha apprezzato la professionalità e competenza”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x