Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Parcheggio a Monterone, estratte le cinque ditte che parteciperanno alla gara

Continua la procedura per l’affidamento dei lavori di completamento del parcheggio interrato di Monterone. L’11 aprile scorso presso gli uffici del primo settore del Comune di Forio l’architetto Marco Raia ha proceduto all’apertura dei plichi pervenuti e al successivo sorteggio delle cinque ditte da invitare alla procedura negoziata. Presenti alle operazioni anche l’Architetto Rosa Pascarella e il Geometra Dario Amoroso. Erano 89 le ditte che entro il termine ultimo del 7 aprile hanno inviato all’ente la propria manifestazione d’interesse. L’importo stimato complessivo dell’appalto – Iva esclusa – è di € 111.332,72 euro. I lavori sono finanziati per 108.752,46 euro con residuo di mutuo contratto con la Cassa Depositi e Prestiti S.p.A., e per € 39.696,11 sul capitolo 13000. La durata degli stessi è prevista in centoventi giorni, naturali e consecutivi, decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori. Proprio in vista della ripresa dei lavori, nelle scorse settimane era stata assegnata anche l’opera di pulizia della struttura grezza, anche in seguito alle ripetute lamentele dei cittadini circa il pesante stato di degrado in cui versa la zona: rifiuti di ogni genere, sterpaglie e arbusti avevano ormai avvolto il sito, e un sopralluogo aveva accertato le precarie condizioni igienico-sanitarie. Del resto, lo stesso comitato “Monterone Viva” lo scorso febbraio aveva indirizzato una nota al sindaco di Forio, Francesco Del Deo, al segretario comunale Noemi Martino ed al responsabile dei Lavori Pubblici avente ad oggetto “sollecito all’amministrazione dell’ente affinché provveda al completamento del parcheggio a Monterone”. Nella nota il comitato “viste le innumerevoli quanto inutili sollecitazioni inviate alle autorità comunali, l’ultima per data di protocollo del 3 gennaio 2017 n. 210, in merito alla situazione di abbandono e degrado in cui versano le località di Monterone e zone limitrofe e allo stato del parcheggio del Rione Umberto I e di via Monticchio, ormai dimenticato da un decennio, uno stato di abbandono che determina costanti ed insostenibili complicazioni ai residenti, di cui ne elenchiamo le più significative per la cui risoluzione è formalmente richiesto un intervento urgente”. Il comitato cittadino aveva inoltre segnalato la proliferazione dei ratti, e delle baracche di cartone all’interno del parcheggio “in cui trascorrono la notte individui non meglio identificabili”. Sono stati anche tali solleciti a provocare l’accelerazione della ripresa dell’iter amministrativo che porterà all’identificazione della ditta che effettuerà i lavori.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x