CRONACAPRIMO PIANO

Passaggi via mare, Legnini mette la pezza

Arriva la nota del commissario dopo la “gazzarra” di sabato mattina a porto d’Ischia che ha visto l’intervento della polizia dopo che la Protezione Civile ha preteso di imbarcare uomini e mezzo senza biglietto

Emergenza Ischia. Come sempre i rimedi arrivano dopo il danno. Per la gestione dell’emergenza ischia. Non si registrano che interventi postumi per garantire una parvenza di normalità amministrativa e correttezza. Cosi per i passaggi nave da garantirsi per i corpi istituzionali impegnati sul territorio dell’isola verde per garantire aiuti e soccorsi. Tra l’assurdo ed il ridicolo ieri al porto di ischia si era registrata la protesta di una certa protezione civile che megafono alla mano, aveva preteso di imbarcare, gratis e senza biglietto. Si è reso necessario l’intervento della Polizia di Statoper ripristinare l’ordine pubblico. Una vicenda in chiaro scuro che ha evidenziato una questione più ampia che investe tutte le forze dell’ordine in servizio ad Ischia.Rimediata la figuraccia ed al termine di una lunga mediazione tra Commissario Giovanni, Legnini, la Regione campania e gli armatori.

Cosi il Commissario delegato Legnini ha scritto al Direttore Generale per i Lavori pubblici e la Protezione Civile dott. Giulivo Italo e per conoscenza alla CAREMAR con il responsabile Ceci Francesco, alla MEDMAR di Buono Umberto. Legnini in relazione allo Stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi verificatisi nel territoriodell’isola d’Ischia a partire dal giorno 26 novembre 2022. Supporto della protezione Civile regionale, prova a regolamentare i Trasferimenti di uomini e mezzi verso e da l’isola d’Ischia. Anche se mette le mani avanti e vuole sapere costi ed uomini che effettivamente sono titolati ad imbarcare. Ecco quanto rileva il delegato in riscontro la nota del Direttore Generale Dott. Geol. Italo Giulivo, commissario agli studi, riguardante il servizio sulle vie del mare.

In particolare Legnini scrive per comunicare quanto segue: “Nel corso della serata, ho incontrato i sigg.ri Francesco Ceci, in rappresentanza della CAREMAR e Vincenzo Buono, in rappresentanza della MEDMAR, e ho richiesto loro diripristinare sin da domani mattina il servizio di trasferimento di uomini e mezzi da e per l’isola d’Ischia, con le stesse modalità sin qui assicurate– scrive il commissario accennando alla necessita di rendicontare le spese sul fondo per l’alluvione – La copertura finanziaria sia delle attività sin qui espletate, che dovranno essere oggetto direndicontazione, che di quelle future, dovrà necessariamente essere assicurata alle Società in Indirizzo”.

Ora Legnini attende le comunicazioni di Giulivo: “ Rimango in attesa di comunicazione dalla Direzione Generale di Protezione Civile per conoscere se i servizi di trasporto sin qui espletati saranno remunerati dalla Regione, per ivolontari, e/o dai Corpi di appartenenza delle Forze dell’Ordine. Provvederò inoltre a richiedereal Dipartimento di Protezione Civile Nazionale se gli oneri futuri ed eventualmente quellipregressi, potranno o meno essere ricompresi tra quelli di cui all’art. 25, comma 2, del D.L.vo n.1/2018”.

Nel contempo si attendono ulteriori chiarimenti e dettagliate indicazioni per scoprire quali le modalità di fruizione. Lo scrive ancora Legnini. “Chiedo altresi alla Direzione Generale di fornirmi le indicazioni più dettagliate sul personale e sui mezzi cui bisogna continuare a fornire il servizio, nonché sulle modalità difruizione più idonee ivi compresa l’eventuale emissione di apposito Voucher indicando tipologiadel veicolo e numero di persone trasportate. Ricevuti i riscontri dai livelli regionale e nazionale di Protezione Civile, provvederò al più presto a fornire indicazioni alle Compagnie di NavigazioneCAREMAR e MEDMAR che, intanto, si sono impegnate a riattivare il servizio gratuito sin da domani mattina”.

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex