Statistiche
CULTURA & SOCIETA'

Pe’ Terre assaje luntane, il programma dell’edizione 2022

Appuntamento da oggi a domenica presso la Torre del Molino con una serie di appuntamenti tesi a ricordare e raccontare il fenomeno dell’emigrazione ischitana verso le Americhe

venerdì 16 settembre, ore 20:30

Saluti istituzionali

Lucia Fortini, Assessore alla Scuola, alle Politiche Sociali e alle Politiche Giovanili della Regione Campania

Enzo Ferrandino, Sindaco di Ischia

Assunta Barbieri, Preside Liceo Statale Giorgio Buchner

Ads

inaugurazione della mostra documentaria

Ads

MICHELANGELO e RAFFAELLO

L’ultima stagione dei transatlantici italiani

Sull’onda del boom economico degli anni Sessanta, le navi gemelle Michelangelo e Raffaello si presentano come i gioielli della cantieristica navale italiana.

Unità competitive sul piano della sicurezza e dei servizi offerti a bordo, le due ammiraglie si distinguono per l’accuratezza e la modernità degli interni, sulle tracce di una tradizione prestigiosa che include, nel progetto di architettura navale, l’intervento di maestri del design e dell’arte contemporanea.

Icone del Made in Italy, dal 1965 al 1975, la Michelangelo e la Raffaello sono ambasciatrici nel mondo di un sogno irripetibile.

incontro sul tema

IL TURISMO DELLE RADICI

Ritorno a Ischia

Il progetto sul Turismo delle Radici, inserito nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, vuole fornire una risposta organizzata ai tanti turisti che hanno il desiderio di conoscere le proprie radici visitando i luoghi da cui, in passato, sono emigrati i loro “nonni”: un’occasione per riscoprire le identità culturali della propria terra d’origine. Sotto questo aspetto, Ischia costituisce, anche per la sua posizione eccentrica nell’ambito del fenomeno dell’emigrazione, un modello per aprire nuove prospettive di turismo culturale.

Nel corso dell’incontro sarà presentato il progetto “Le mie radici” che coinvolge gli studenti delle Scuole Medie Superiori in un percorso di ricerca sull’emigrazione ischitana.

intervengono

Giovanni De Vita, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale

Giuliana Muscio, Università di Padova

Ambra Saottini, Project manager hospitality

Giuseppe Sommario, Università Cattolica di Milano, Direttore Festival delle Spartenze

Maddalena Tirabassi, Centro Altreitalie

presiede

Arturo Martorelli, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici

a seguire

proiezione del documentario

ROBERT VIGNOLA

da Trivigno a Hollywood

di Giuliana Muscio e Sara Lorusso

Robert Vignola è solo un bambino quando lascia Trivigno, piccolo centro della Basilicata, per approdare in America, seguendo le rotte dell’emigrazione degli inizi del Novecento. Dopo gli esordi in teatro, diventa uno dei registi più prolifici del cinema muto, lavorando con Paramount, Select e Cosmopolitan e firmando alcune delle migliori performance delle star del cinema femminile come Pauline Frederick, Alice Brady e Corinne Griffith. Negli anni Venti, in viaggio in Italia, partecipa alla costruzione del monumento ai caduti della grande guerra nel suo paese natale.

Il documentario,realizzato in collaborazione con Comune di Trivigno, Regione Basilicata, Cineteca del Friuli, Le Giornate del Cinema Muto e Lucana Film Commission, vuole raccontare l’impresa cinematografica di Vignola e il suo contributo alla produzione culturale americana.

sabato 17 settembre ore 20:30

proiezione del documentario

L’ETÀ DELL’ACCOGLIENZA

Le radici del turismo ischitano a bordo delle grandi navi

a cura di The Mother Factory e Associazione Ischitani nel Mondo

Il primo legame tra Ischia e i grandi transatlantici risale agli anni Venti del Novecento, quando con l’inaugurazione della Rotta del Sole il panorama dell’isola è incluso tra le bellezze che il turista straniero può ammirare dal ponte della nave.

C’è tuttavia un legame ulteriore e non ancora indagato che intreccia i fili dell’epopea dei transatlantici con le fortune del turismo sull’isola: il lavoro dei tanti ischitani che, nel corso degli anni, si sono formati sulle grandi navi, soprattutto nel campo della ristorazione e dell’accoglienza. Si tratta di un piccolo patrimonio di testimonianze per raccontare il contribuito che questa esperienza professionale ha offertoalla qualità dell’offerta turistica sull’isola.

a seguire

La Ghironda

in

CONCERTO CLASSICO NAPOLETANO

mandolini, violoncello, chitarra, tastiera e voce

si ringraziano

Hotel Terme San Valentino, Hotel Ulisse

La mostra documentaria è visitabile tutti i giorni dalle ore 20:30 alle 23:00

La manifestazione rientra nel progetto “Le mie radici”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex