Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Penuria del farmaco Konakion, l’interrogazione regionale parte da Ischia

Il consigliere di Europaverde Francesco Emilio Borrelli è stato compulsato dalla reponsabile isolana del partito Mariarosaria Urraro sulla difficile reperibilità del prodotto salvavita per gli animali

Un sos partito da Ischia che poi è stato posto all’attenzione della Regione Campania attraverso un’interrogazione del consigliere regionale di Europaverde Francesco Emilio Borrelli per conoscere i motivi della cronica mancanza nelle farmacie del farmaco antiemorragico Konakion (vitamina K1). Grazie all’appello di Mariarosaria Urraro, adesso è possibile sapere perché il farmaco è introvabile.

«Il farmaco Konakion – racconta la stessa Mariarosaria Urraro – non è riportato nella lista dei farmaci carenti sul territorio nazionale ma l’acquisto presso i grossisti che riforniscono le nostre farmacie è soggetto a contingentamento, perché in Italia il farmaco viene venduto a un prezzo più basso rispetto agli altri paesi esteri. Ecco perché non riusciamo ad avere nelle farmacie un quantitativo adeguato a soddisfare le esigenze». E qui la soluzione: «Una possibile soluzione indicata nella risposta scritta all’interrogazione regionale potrebbe essere risolutiva e consisterebbe nell’ordine diretto da parte delle farmacie del farmaco Konakion alla ditta produttrice, rispettando il minimo di ordine posto dal concessionario di vendita. La Regione Campania trasmetterà agli organi competenti segnalazione della problematica emersa circa il contingentamento del farmaco ai grossisti». «Noi di Europa Verde – incalza l’esponente isolana di Europa Verde- siamo fermamente convinti che la salute umana e il benessere animale non possono essere limitate a causa di motivi prettamente economici».

Mariarosaria Urraro si è attivata, in qualità di farmacista, nel trovare farmaci e integratori alternativi al Konakion ma altrettanto validi per contrastare gli effetti dei topicidi in caso di ingestione da parte di cani e gatti

Mariarosaria Urraro si è attivata, in qualità di farmacista, nel trovare farmaci e integratori alternativi al Konakion ma altrettanto validi per contrastare gli effetti dei topicidi in caso di ingestione da parte di cani e gatti. I veterinari possono prescrivere tramite ricetta elettronica veterinaria non ripetibile il farmaco Vitamina K1 Lab Tvm 6 fiale 50mg/5ml codice ministeriale per il veterinario 104187012 e in 14 compresse 50mg codice ministeriale 104532015. «Inoltre – ha spiegato la stessa Urraro – esistono valide alternative come integratori di vitamina K1 reperibili su internet, come su amazon.it K-Dog cane da 30 – 60 – 120 capsule da 50mg, K- Cat in polvere da 30 – 60 – 120gr.

«Una possibile soluzione indicata nella risposta scritta all’interrogazione regionale potrebbe essere risolutiva e consisterebbe nell’ordine diretto da parte delle farmacie del farmaco Konakion alla ditta produttrice, rispettando il minimo di ordine posto dal concessionario di vendita»

Ads

Su miscota.it è disponibile per cane e per gatto nella formulazione in gocce il prodotto Vitamina K1 gocce Jt Pharma. Sul sito on line della catena di farmacie tedesche apotheke.de è disponibile e acquistabile dall’Italia il Vitamin K1 60mg. da 30 e 60 capsule confezionato dalla stessa apotheke.de». In ogni caso è buona norma in caso di avvelenamento consultare il proprio veterinario di fiducia e valutare con lo stesso il piano terapeutico da seguire.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
2 Commenti
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Carlo

Borrelli e Urraro sono gli unici che potrebbero rappresentare un punto di svolta e un faro di speranza per la nostra isola. Persone semplici, genuine e pulite che gli ischitani per bene dovrebbero sostenere.

Maria

A differenza di tante associazioni animaliste, voi fate i fatti. Grazie

Back to top button
2
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x