ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5

PER LE MAMME DEI BAMBINI E RAGAZZI DI MONTERONE DON PASQUALE SFERRATORE “SANTO SUBITO”

DI MICHELE LUBRANO

La lettera che le mamme dei ragazzi di Monterone a Forio d’Ischia hanno indirizzato al loro amato  parroco don Pasquale Sferratore  è  quanto  di più edificante  un sacerdote nella sua missione pastorale possa ricevere dai suoi parrocchiani. Sicuramente Don Pasquale custodirà la missiva quale prezioso documento fra le cose sue altrettanto preziose che tiene nel cassetto per lasciale a chi verrà dopo di lui, il più lontano possibile, a testimonianza di quanto sia stato intensamente stimato con continuità e lo sia ancora oggi più di prima, per la presenza forte ed incisiva   durante i suoi lunghi anni di sacerdote amico e confidente del suo gregge..“Ti osserviamo quando sei in mezzo a loro,  gli scrivono le mamme dei bambini e ragazzi della parrocchia, e vediamo che il tuo volto cambia completamente espressione: ti ristori, ti rassereni, ti ricarichi. Noi mamme affidiamo i nostri figli a te, sicure che le tue parole e i tuoi consigli daranno ottimi frutti”. Infatti Don Pasquale con i ragazzi della parrocchia che li ha visti nascere e crescere alla pari con quelli di oggi di eguale devozione e senso dell’apprendimento si è sempre trovato a meraviglia riscoprendo nella paterna frequentazione  il proprio essere fanciullo quale è stato. Un valore che lo ha aiutato a penetrate nell’animo dei ragazzi di cui era circondato, e comprendere tutto il bello della loro innocenza e predisposizione ad essere guidati da un padre spirituale e non solo dalle tante risorse  come il loro Don Pasquale. Ecco cosa gli  hanno scritto le mamme dei ragazzi di Monterine:  “Caro Don Pasquale, per tutti noi DonPa, sono ormai 62 anni che allevi le tue pecorelle. Ne sono passate e cresciute tante in tutti questi anni e tu, come il buon pastore, non ne hai fatta scappare una, se qualcuna ne è andata persa è perchè non ha dato ascolto ai tuoi consigli. Per tutti hai dolci parole di conforto che aiutano a superare i momenti bui. La tua consueta espressione: “Calma… calma!”riesce a mettere tutti d’accordo. I nostri bambini e ragazzi che segui con tanto amore sono lo specchio della tua vitalità,grazie alla quale ogni anno riesci ancora, nonostante la tua bella età, ad attirarli e interessarli. Diventi piccolo tra i piccoli, il tuo entusiasmo e la tua giovinezza li coinvolge e trascina. Ti osserviamo quando sei in mezzo a loro e vediamo che il tuo volto cambia completamente espressione: ti ristori, ti rassereni, ti ricarichi. I ragazzi ascoltano  le tue parole con fiducia e con attenzione. Noi mamme affidiamo i nostri figli a te, sicure che le tue parole e i tuoi consigli daranno ottimi frutti. Hai fatto della tua vocazione una missione e noi te ne siamo grati.Le tue braccia sempre aperte ad accogliere tutti hanno fatto sì che i componenti della tua “ squadra” aumentassero di anno in anno. Ormai siamo diventati una grande famiglia e come in tutte le buone famiglie, sotto la tua guida, c’è collaborazione e condivisione. TUTTI INSIEME PER E CON DON PASQUALE. Questo è e sarà il nostro motto che ci farà andare avanti per te e con te. La tua passione per la musica l’ hai trasmessa a tutti noi, sei stato sostenitore di chiunque portasse nuove idee per la parrocchia. Sei stato vicino a coloro che hanno proposto e realizzato vari progetti: spettacoli canori, musicals e quant’ altro  potesse allietare i tuoi fedeli. Vederti, alla tua età, ancora in bicicletta  pedalare per le vie del paese, installare un mega-schermo per vedere le partite della nazionale dimostra quanto il tuo essere sportivo sia ancora intatto e vivo. Caro parroco, preghiamo affinchè la tua vita continui  con questo brio al servizio degli altri ancora per cento anni. Un abbraccio caloroso dai  fedeli della Parrocchia San Michele Arcangelo di Forio

                                                                                                 mchelelubrano@yaahoo.it

 

Annuncio

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close