CRONACA

Pesta a sangue un coetaneo, carabinieri arrestano 21enne

I carabinieri di forio di ischia hanno arrestato per lesioni gravissime e minaccia grave un 21enne incensurato del posto, in forza a un provvedimento emesso dal gip del tribunale di napoli su richiesta della procura della repubblica.
I fatti risalgono al 16 dicembre scorso quando il 21enne – all’interno di un bar del centro – aveva espresso commenti offensivi sul genere femminile. Un ragazzo presente, intervenuto in difesa delle donne, veniva però aggredito violentemente dal giovane che poi si allontanava a bordo della sua auto. Per la vittima 45 giorni di prognosi e un intervento chirurgico.
Le indagini dei carabinieri sono state tempestive raccogliendo testimonianze e acquisendo i vari filmati dei sistemi di videosorveglianza.
Il 21enne è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button