Statistiche
CRONACA

Piricelli alla guida della Polizia locale di Casandrino

Il comandate isolano è impegnato per 15 ore a settimana nella cittadina napoletana e per completamento a Portico di Caserta

L’ischitano Antonio Piricelli è alla guida della polizia locale di Casandrino. A rendere ufficiale la nomina è stata una delibera di giunta del Comune di Casavatore, in provincia di Napoli, con la quale è stato ufficializzato l’arrivo del colonnello Antonio Piricelli alla guida della polizia municipale di Casandrino, altro comune situato nell’area a nord di Napoli. Per 15 ore settimanali guiderà i caschi bianchi di Casandrino con completamento dell’orario settimanale al Comune di Portico di Caserta dove guida la polizia locale già dallo scorso agosto.

Il neo comandante ha già lasciato il segno ponendo sotto sequestro una struttura abusiva nella zona periferica del paese

Piricelli è stato comandate della polizia locale prima di Casavatore, dove è assunto a tempo indeterminato, e poi a Sant’Antimo, dove ha operato nell’ultimo anno fino allo scorso maggio. Vanta nel suo corposo curriculum numerose attività di Polizia Giudiziaria ed in materia Terra dei fuochi culminate in arresti e denunce per le quali ha ricevuto encomi ed elogi. La convenzione tra Piricelli ed il Comune di Sant’Antimo doveva durare fino a maggio 2020, ma lo stesso comandante ne ha chiesto la risoluzione anticipata avallata dai commissari straordinari. E così dopo qualche mese a Casavatore, l’ischitano adesso è alla guida della polizia municipale di Portico di Caserta e di Casandrino. E proprio nella cittadina napoletana appena insediato ha immediatamente avviato una serie di attività di controlli del territorio. Nell’ambito delle attività in materia edilizia la polizia locale diretta personalmente dal Comandante Piricelli ha posto sotto sequestro una struttura in fase di realizzazione ubicata nella zona periferica di Casandrino, il tutto realizzato in dispregio alle normative vigenti DPR 380/2001.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button