ARCHIVIO 3

Piricelli, raffica di controlli a Casavatore

Settimana intensa di attività per la polizia locale del comune di casavatore diretta dal comandante colonnello Antonio Piricelli . Gli uomini della polizia locale sono stati impegnati in numerose attività finalizzate a garantire la civile convivenza ed il rispetto delle regole. Controllo del territorio con pattuglie appiedate ed automontate  , finalizzato ad avere una presenza costante ed un controllo capillare del territorio . Elevati numerosi verbali per il mancato rispetto delle norme basilari che contemplano il codice della strada , sono stati intensificati i controlli per la circolazione in strada di veicoli senza assicurazione e revisione. Tra le attività di polizia stradale sono stati rilevati incidenti tra cui alcuni con feriti . Avviati importanti controlli in materia di polizia mortuaria , da notizie che circolano da alcune ore negli ambienti e nei comuni della provincia , dopo una serie di accertamenti la polizia locale diretta in prima persona dal comandante Piricelli , avendo appreso la notizia di un rito funebre che si doveva celebrare , ha avviato le dovute indagini finalizzate a verificare se lo stesso venisse svolto con i crismi della regolarità , così come prevede la normativa vigente in materia. Dopo aver compiuto le verifiche del caso e senza creare turbative di ordine e sicurezza pubblica , viste le centinaia di persone che partecipavano allo stesso rito , sempre da quanto è trapelato , è stato accertato che il percorso della salma non era quello previsto , in quanto la salma invece di trovarsi nel luogo del decesso (altro comune) era nell’abitazione di residenza . Ai sensi delle normative vigenti in materia , la salma deve essere trasportata dal luogo del decesso transitando per la chiesa diretta al cimitero , altri transiti come stabilito dal decreto del Presidente della Repubblica n.285 del 10 settembre 1990 possono essere autorizzati dal sindaco . Sempre da notizie giunte sembra che l’impresa funebre ai sensi della legge regionale del luglio 2013 sia stata sanzionata con una maxi ammenda che ammonta alla cifra di euro 15000,00 . La Polizia Locale di Casavatore non è nuova ad interventi in campo di Polizia Morturia ,per questo le imprese funebri che si recano in loco per trasporto di salme cercano sempre di essere precise , negli ultimi tempi il comandante Piricelli ha anche denunciato alcune ditte , anche per trasporto di salma senza autorizzazione del medico legale ed elevato altri verbali per Euro 15000,00 . Elevati verbali al codice della strada per occupazione del suolo pubblico e dei marciapiedi senza le dovute autorizzazioni ai sensi dell’art. 20 comma 1 e 4 del codice della strada . Avviate le fasi per un più approfondito ed accurato monitoraggio dell’ambiente che viene sempre tenuto sotto controllo . Accurato il controllo settimanale al mercato comunale per il regolare svolgimento delle attività . Controllate alcune attività commerciali ubicate al centro . Intensificati i controlli su alcune fabbriche in materia di terra dei fuochi . Continuano le attività di polizia giudiziaria con esecuzioni di provvedimenti dell’autorità giudiziaria (sequestri , ispezioni e dissequestri ) .

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close