Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Più vaccini e meno contagi, l’isola sorride

Il nuovo report dell’Associazione Ingegneri evidenzia che i positivi scendono da 176 a 128, mai così pochi da diverso tempo. 30.552 persone sono state vaccinate almeno con una dose, 6.929 le hanno ricevute entrambe: Ischia si attesta al 77% di vaccinati, il marchio “covid free” è davvero a un passo. Tutti i numeri e le statistiche

Il trend, adesso è confermato, è davvero in ascesa. L’isola d’Ischia può sorridere e ne ha tutti i motivi, perché sul territorio calano contagi e attuali positivi. Insomma, lo spauracchio post pasquale – con l’impennata di contagi improvvisa – pare essere soltanto un lontano ricordo. Il primo segnale rassicurante era arrivato la scorsa settimana quando il report redatto dall’Associazione Ingegneri Isola d’Ischia registrava 176 positivi. Adesso sono ancora calati, scendendo a 128 con tutti i Comuni che vedono migliorare i propri numeri: Forio conta 33 positivi, Ischia 32, Casamicciola 21, Barano 19, Serrara Fontana 2 e Lacco Ameno 1. I dati in questione, forniti all’associazione di cui sopra dai sei Comuni, tengono presente anche il numero di guariti. I ricoverati presso l’ospedale Rizzoli passano a 3 ma è un numero ancora decisamente rassicurante: tra questi un paziente si trova in terapia intensiva ormai da diverso tempo. Ma complessivamente il bilancio non può che essere positivo, perché era davvero da tempo che Ischia non riusciva a scendere sotto il tetto dei 150 positivi.

E’ chiaro che adesso bisogna capire se le riaperture rischieranno di far sortire una nuova impennata ma sotto questo aspetto i primi dati che arrivano su scala nazionale sembrano essere confortanti e non si capisce a che titolo l’isola dovrebbe fare eccezione. Nel frattempo bisogna aggiornare le statistiche dopo un decesso della scorsa settimana causa covid, che porta a 28 i morti dall’inizio della pandemia. Notizie ancor più confortanti arrivano dal fronte delle vaccinazioni, che viaggiano davvero a ritmi di “catena industriale”. Su una popolazione potenzialmente vaccinabile di 46.000 unità, fino alla giornata di ieri si registra un’adesione di oltre 33.000 persone e attenzione non vanno considerati coloro che si sono visti somministrare la dose passando per gli open day. Ischia quindi vaccinerà oltre 35.000 cittadini ossia il 77% della sua popolazione totale anche se una serie di nuovi open day potrebbero far toccare quota 40.000 e sarebbe un successone clamorose. Allo stato risultano vaccinate con almeno una dose ben 30552 persone , mentre 6929 sono i cittadini ce hanno ricevuto anche la seconda dose e sono quindi completamente immunizzati. Il totale delle somministrazioni vede coinvolti 37.451 cittadini. Guardando i dati dei singoli Comuni, in testa c’è Ischia che ha vaccinato il 58% di cittadini con la prima dose. Al secondo posto Serrara Fontana con il 52%, e poi Forio e Lacco Ameno al 51%, Barano al 47% e Casamicciola al 46%. Per far comprende il grande lavoro che si sta facendo sui due centri vaccinali, basta guardare il numero di vaccini (si intende sempre prime dosi) somministrati in una settimana: oltre 10mila. Insomma, i due hub si sono davvero rivelati altrettanti “rulli compressori”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Vincenzo Leone

direi di mandare l’associazione ingegneri a rifare gli esami di matematica e restituire la laurea. se i singoli comuni si attestano intorno al 50% di vaccinati come fa l’isola ad attestarsi al 65% ????

Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x