ARCHIVIO 4ARCHIVIO 5CULTURA & SOCIETA'PRIMO PIANO

Plasticless, anche a Ischia è lotta contro il materiale tossico

A Ischia arrivano i “Plasticless”, i paladini dell’ambiente, strenui combattenti della plastica che attanaglia e infesta le spiagge ischitane, ma non solo. Ormai non c’è porzione di mare che non contenga, anche se in microparticelle, porzioni di plastica che minacciano l’ecosistema globale . Cosa fanno i Plasticless? Raccolgono i residui del materiale tossico che si trova in mare e lo fanno con uno spirito di abnegazione invidiabile. “Vogliamo creare un impatto positivo nel nostro piccolo” dicono, con orgoglio. I motivi di tanta dedizione? Semplici: “lo facciamo – spiegano – perché vogliamo fare il bagno in un mare pulito, e quando entriamo in acqua non vogliamo nuotare a fianco alle buste e alle bottiglie di plastica.

Quando la plastica – spiegano i ragazzi di Plasticless – finisce a mare si frammenta in piccoli pezzi che i pesci ingeriscono, e quando noi mangiamo i pesci ingeriamo a nostra volta le microplastiche che ci fanno male. “Il pesce, ricorda Domenico Gallitelli,  è un’ottima fonte di proteine e contiene grassi buoni come quelli del gruppo omega. Il problema è che alcuni pesci come il tonno e il pesce spada sono ricchi di mercurio e, oltre a questo problema, si aggiunge quello della plastica che i pesci ingeriscono scambiandola come una preda della quale cibarsi.

Gii obiettivi che muovono l’associazione ambientalista sono nobili:  “Vogliamo come primo obiettivo abolire la produzione di plastica alla radice. E ripulire quella che c’è già nei mari e negli oceani. Se riduciamo i nostri consumi quotidiani di plastica (per esempio compriamo l’acqua nelle bottiglie di vetro invece delle bottiglie in plastica) ci sarà meno richiesta di produzione, e quindi riuscendo ad adottare le alternative più ecologiche nel nostro piccolo possiamo davvero abolire la produzione di plastica alla base!

Questo gruppo continuerà ad organizzare altre raccolte e per chi vuole diventare volontario ed entrare a farne parte basta scrivere sulla pagina di Instagram PlasticLessMov.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker