Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Polifunzionale, Calise ci prova e scrive alla Città Metropolitana

di Francesco Castaldi

ISCHIA – A pochi giorni dalla pec inviata dal sindaco Giosi Ferrandino per risolvere la questione “Mennella”, alla vigilia delle elezioni per il rinnovo del consiglio metropolitano anche il preside del Liceo Statale “Ischia”, Gianpietro Calise, ha preso carta e penna e ha scritto una breve ma significativa missiva al sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Nella lettera – che è stata protocollata nel corso della giornata di ieri anche presso gli uffici del Comune di Ischia – il dirigente scolastico ha proposto l’acquisizione, da parte dell’ente metropolitano, dell’ulteriore ala del Polifunzionale di via Morgioni. Una soluzione, quest’ultima, che se fosse presa in debita considerazione dal sindaco della Città metropolitana permetterebbe di riunire in un’unica sede tutti gli indirizzi di studio attivi presso il Liceo di Ischia.

«Facendo seguito ai colloqui intercorsi tra la S.V.I. e il Dott. Cozzolino, Capo di Gabinetto della Città metropolitana, e all’incontro tenutosi il 21 settembre u.s. presso l’I.C. di Forio con il Consigliere Delegato, prof. Pace, il Dirigente Capo Area, Ing. Gaudino, e il sindaco di Ischia, Giosi Ferrandino, che leggono per conoscenza – esordisce il preside Calise – si rappresenta che è emersa la volontà comune di acquisire al patrimonio della Città Metropolitana di Napoli l’ulteriore ala disponibile presso il complesso denominato “polifunzionale” di proprietà del Comune di Ischia, per consentire al Liceo Statale di Ischia di riunire tutte le classi presso un’unica sede in un solo comune, così da dare a questa Istituzione scolastica una sede stabile e definitiva».

CONTINUA A LEGGERE SU IL GOLFO IN EDICOLA

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x