CRONACAPRIMO PIANO

Porno parodia, ad Axel Ramirez il premio di miglior regista

Il regista isolano ha ricevuto, nell’ambito degli Italian Porn Awards 2019, il significativo riconoscimento con il suo nuovo lavoro “ Vacanze ad Ischia XXX Parody”

Successo indiscusso, ancora una volta, per Salvatore Di Costanzo, in arte Axel Remirez. Il regista di Buonopane, noto per la rivisitazione in chiave hard- parodica di film classici, ha ottenuto, ancora una volta, largo apprezzamento nell’ambito degli Italian Porn Awards 2019. Il nostro concittadino isolano, infatti, è stato insignito del premio di Miglior Regista Mondiale, con il suo nuovissimo lavoro “Vacanze ad Ischia XXX Parody”.

Sulla piattaforma Hard Channel,dove ogni anno gli utenti votano i migliori artisti nel campo dell’hard, Ramirez ha, infatti, ottenuto, per la pellicola in questione, ben 5680 preferenze, ottenendo una schiacciante vittoria su Axel Braun,re indiscusso nel campo delle hard- parodie. «Il film – ci ha raccontato Axel – lo ho finito di girare lo scorso Ottobre. É il primo film, in questo settore, che ha Ischia nel titolo e, oltre a me, ha portato bene a tutti quelli che hanno partecipato alla sua realizzazione. Susanna Bella, attrice protagonista della pellicola, ha vinto, infatti, il premio come miglior attrice mondiale; Lady Blue il premio come Alternative girl, Felix Belmondo, che nel film interpreta ben due ruoli diversi, ha vinto nella categoria miglior attore, mentre il montatore ha vinto come miglior editor, premio speciale della Giuria».

«Onestamente – ha proseguito ancora Axel – non mi aspettavo proprio di vincere in questa categoria, avendo, dall’altra parte, un avversario forte come Axel Braun». Sempre per “Vacanze ad Ischia XXX Parody” che al suo interno contiene anche un omaggio a Jessica Jaymes, porno star morta lo scorso anno in circostanze non del tutto ancora chiare, Ramirez ha, inoltre ricevuto il premio speciale dalla Giuria per cinema surreale. «Il film – ha spiegato il regista ischitano – esce molto dagli schemi della classica pellicola per adulti, in quanto è stato girato con una tecnica particolare. É tutto, infatti, in bianco, blu e nero. Inoltre, ho voluto inserire, all’interno della narrazione, delle sequenze un po’ surreali, come ad esempio una barca che si muove in mezzo alle onde per simboleggiare la crisi della coppia del film ed altri simili espedienti».

Per Ramirez, però, pioggia di voti anche in altre categorie. Il nostro concittadino, infatti, ha ottenuto 7105 voti nell’ambito della categoria “Mister Social” posizionandosi così terzo dopo Felix Belmondo e Rocco Siffredi, 6060 voti come “Miglior regista italiano” – terzo, solo ad Andy Casanova e Valery Vita- e secondo nella categoria “Miglior film dell’anno” con 8318 voti. Anche quest’ anno, infine, il regista isolano, è stato molto apprezzato nell’ambito letterario. Axel che, lo ricordiamo , come Salvatore Di Costanzo è sbarcato nel 2017 nel mondo letterario con il racconto “Sette Rose per Sofia” e grazie al quale è stato insignito già di diversi premi, tra cui anche il diploma al merito letterario nell’ambito dei Golden Book Award, promossi dall’Accademia degli artisti di Roma, ha vinto anche quest’anno nella categoria “Miglior scrittore sull’Eros”. A fargli conquistare il podio, con ben 5168 voti, la sua opera, ancora inedita, “Sognando Agartha”, storia di un giornalista di Sci-fi che si avventura sul monte più alto dell’isola di Ischia, per ricercare il passaggio per Agartha, un mitologica città interna dove risiederebbe la divinità Pan. «Sulla piattaforma Hard Channel- ha commentato Ramirez- ho caricato una breve anteprima che gli utenti hanno potuto leggere e votare. Il romanzo, per il quale ho firmato un contratto editoriale con la gds edizioni, tuttavia verrà pubblicato solo la prossima primavera».

«Sono molto soddisfatto- ha proseguito il nostro concittadino – di come sia andata questa edizione dei Porno Awards. Sicuramente il premio speciale per cinema surreale è quello che mi ha reso maggiormente felice». «Significa – ha concluso- che la mia volontà di creare qualcosa di diverso e di uscire fuori dagli stereotipi e cliché dei film dell’ambiente hard è stata percepita. Il film uscirà a breve online».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close