Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Positivo al covid, passeggia per le strade di Barano: denunciato

L’uomo, un 60enne, si era allontanato dalla propria abitazione nonostante fosse stato posto in isolamento domiciliare. L’operazione compiuta dai carabinieri, allertati da alcuni cittadini

Un gesto di una follia inaudita, all’insegna della più totale irresponsabilità e soprattutto di una mancanza assoluta di rispetto verso il prossimo. Il deferimento all’autorità giudiziaria di un uomo eseguito dalle forze dell’ordine evidenzia come davvero non ci si renda conto della pericolosità del coronavirus e soprattutto dei danni che si rischiano di creare diffondendo in maniera indiscriminata il contagio e l’episodio che vi raccontiamo crediamo sia assolutamente esplicativo di quello che vi stiamo esponendo. I carabinieri della Compagnia di Ischia, guidati dal capitano Angelo Pio Mitrione, hanno effettuato un servizio di controllo straordinario del territorio isolano (con l’ausilio anche di uomini e mezzi dislocati nelle varie stazioni), che si è incrementato specialmente dopo che dalla giornata di domenica la Regione Campania è ritornata in zona gialla e dunque c’è la necessità di appurare il rispetto scrupoloso di una serie di normativa.

Nell’ambito di questa attività, i militari dell’Arma hanno provveduto ad identificare 84 persone, 8 delle quali sono state sanzionate perché non indossavano la prevista mascherina. Non solo, nell’ambito dei medesimi servizi sono state anche operate 3 perquisizioni ed elevate 16 contravvenzioni per violazioni alle norme che disciplinano il codice della strada. Ma l’episodio più clamoroso, anzi folle, è quello che si è verificato a Barano dove i carabinieri hanno denunciato un 60 enne – originario della Tunisia ma domiciliato ormai da tempo nel Comune collinare – che passeggiava tranquillamente per strada nonostante fosse stato posto in isolamento perché risultato precedentemente positivo al covid-19. A dare l’allarme erano stati alcuni cittadini che, a conoscenza del quadro clinico del sessantenne, non hanno creduto ai loro occhi quando lo hanno visto muoversi tranquillamente per le strade ed hanno chiesto l’intervento dei tutori dell’ordine. Sembra che lo stesso, nel suo girovagare, si sia anche recato presso un ufficio prima di fare ritorno presso la sua abitazione. E’ qui che gli uomini guidati dal capitano Mitrione lo hanno raggiunto e – ovviamente con tutte le precauzioni del caso – hanno provveduto a renderlo edotto della denuncia elevata a suo carico. L’uomo, tra l’altro, ai carabinieri ha confessato di essersi allontanato di casa per sbrigare delle commissioni. Insomma, nemmeno per cause “di vita o di morte”. Che dire, c’è davvero da rimanere senza parole, e preferiamo astenerci da ulteriori commenti.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x