ARCHIVIO 5POLITICA

Primarie Pd, anche sull’isola Ischia si vota per il nuovo segretario

Domani in tutta Italia si vota per decidere il nuovo leader del Partito Democratico. Anche a Ischia nei  sei comuni gli elettori rimasti fedeli al partito attualmente presieduto da Matteo Orfini saranno chiamati a scegliere tra i tre candidati: Nicola Zingaretti, Maurizio Martina e Roberto Giachetti. In realtà, è bene chiarirlo, chi andrà a votare in uno dei quattro seggi predisposti per gli elettori del PD, non si vota per il singolo candidato, ma per i componenti della nuova assemblea che poi a loro volta sceglieranno il segretario.

Non è detto che in serata si conoscerà già il nome del nuovo segretario, è previsto un quorum da superare. Se nessuno lo dovesse superare spetterà poi all’assemblea, che si riunisce il 17 marzo, scegliere il nuovo segretario del partito d’opposizione che sta tentando di risalire la china.

I CANDIDATI

Secondo gli attuali sondaggi il candidato favorito è Nicola Zingaretti, attuale presidente della Regioen Lazio che ha presentato agli elettori la mozione “‘È tempo di scegliere. Prima le persone”. Altro candidato è Maurizio Martina, già ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali che si presenta con la mozione “#fiancoafianco – Cambiare il Pd per cambiare l’Italia”. Candidato anche Roberto Giachetti, con la sua mozione “#sempreavanti”. Per consocere nel dettaglio le mozioni è possibile connettersi sul sito www.partitodemocratico.it

PRIMARIE PD: QUALI ISCHITANI HANNO DIRITTO AL VOTO?
Bene è chiarirlo subito: anche chi non ha la tessera del PD potrà recarsi presso uno dei quattro seggi predisposti a Ischia per raccogliere le preferenze degli elettori ischitani. Potranno esprimere il proprio voto anche i giovani sedicenni e gli stranieri con regolare permesso di soggiorno. Per votare è necessario portare con sé un documento d’identità valido, la tessera elettorale e un contributo di almeno 2 euro. I giovani tra i 16 e i 18 anni, non avendo ancora la tessera elettorale, potranno votare presso il seggio dei genitori. Per gli iscritti al Pd il contributo minimo di due euro non è obbligatorio.

DOVE E A CHE ORA SI VOTA

I seggi a Ischia, come in tutta Italia, apriranno alle 08.00 per chiudere alle 20.00. Sull’isola  sono previsti 4 seggi: nel comune capoluogo sarà possibile votare presso il Gazebo che verrà allestito in piazzetta san Girolamo che raccoglierà le preferenze delle 18 sezioni in cui è suddivisa Ischia. I baranesi potranno invece recarsi presso la sala comunale della sede municipale di via Corrado Buono 1. Chi ha diritto di esprimere il proprio voto nel comune termale di Casamicciola potrà invece recarsi presso l’attuale sede comunale dell’ex Capricho di Calise, a piazza Marina, dove verranno raccolti i voti delle 6 sezioni. Anche i cittadini di Lacco Ameno, dalla sezione 1 alla 4, per votare dovranno recarsi a Piazza Marina.

A Forio si può votare presso il circolo PD di via Cardinal Lavitrano, lo stesso vale per i cittadini di Serrara Fontana che per esprimere la propria preferenza dovranno recarsi presso il comune turrita.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close