CRONACA

Procida Capitale, cercasi collegamenti marittimi

Pubblicato dalla Regione Campania un avviso pubblico per la valutazione di congruità dei corrispettivi per l’affidamento dei servizi di tra l’isola di Arturo e la terraferma

La gara per i collegamenti marittimi per Procida Capitale è andata deserta. E questa non è una novità. Ma la novità sta nel fatto che adesso la Regione Campania prova a correre ai ripari e ha dato all’Acamir – agenzia Campana per la Mobilità – mandato di procedere alla valutazione di congruità dei corrispettivi per l’affidamento degli stessi. Per questo, quindi, l’Acamir sta ponendo in essere un’indagine preliminare di mercato avente lo scopo di ottenere principalmente indicazioni sui prezzi di mercato da porre alla base di una eventuale procedura di evidenza pubblica per l’affidamento di tale tipologia di collegamenti. Nel corso delle scorse settimane abbiamo informato come la precedente gara sia andata deserta. I motivi sono da cercare nella scarsa appetibilità della stessa. La somma di 872 mila euro per quattro corse di aliscafi per 8 mesi copre, più o meno, i costi di personale e di gestione dei mezzi lasciando scoperti tutti gli altri costi e tutti gli altri rischi. Per questo nessuno si è fatto avanti. Adesso la Direzione Generale Mobilità della Regione Campania che intende attivare i collegamenti marittimi per Procida – Capitale della Cultura 2022 ha dato mandato a questa all’Acamir – agenzia Campana per la Mobilità – di procedere alla valutazione di congruità dei corrispettivi per l’affidamento degli stessi. Per questo, quindi, l’Acamir sta ponendo in essere un’indagine preliminare di mercato avente lo scopo di ottenere principalmente indicazioni sui prezzi di mercato da porre alla base di una eventuale procedura di evidenza pubblica per l’affidamento di tale tipologia di collegamenti. L’indagine di mercato viene avviata (nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, imparzialità, trasparenza, pubblicità, non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità) a scopo esclusivamente esplorativo e pertanto non vincola in alcun modo l’Amministrazione, non trattandosi di avviso di gara o procedura di gara. Gli operatori economici, pertanto, per la sola partecipazione alla presente indagine, non potranno vantare alcun titolo, pretesa, preferenza o priorità in ordine all’affidamento delle prestazioni in eventuale successiva procedura di gara ad evidenza pubblica per la scelta del contraente. L’Amministrazione si riserva, infatti, di non procedere all’indizione di successiva procedura ad evidenza pubblica per l’affidamento delle prestazioni ai sensi del D.Lgs. n. 50 del 2016.

Il prezzo formulato dovrà tener conto di ogni caratteristica e requisito espressamente richiamati. La descrizione riportata è da intendersi pertanto come requisito minimo delle caratteristiche e proprietà del servizio richiesto. Gli interessati dovranno partecipare alla consultazione di mercato mediante invio di una PEC all’indirizzo acam@pec.acam-campania.it, entro il prossimo 11/05/2022 recante l’indicazione completa dei dati identificativi dell’operatore economico (nome della società, codice fiscale, sede legale, numero di telefono, fax e indirizzo di posta elettronica) e del corrispettivo presunto (al netto dei ricavi da traffico) a cui le prestazioni potrebbero essere offerte con la precisazione (in termini percentuali), delle diverse principali voci di costo (ad es. costo dei noli, carburante, etc.) e di ricavo.

Trattandosi di indagine preliminare volta ad ottenere elementi per la stima del valore dell’appalto, i prezzi presunti indicati dagli operatori economici non saranno fatti oggetto di valutazione nell’eventuale successiva procedura di gara ad evidenza pubblica. Il programma di esercizio del servizio prevede corse con le seguenti caratteristiche: arrivo a Ischia non commerciale ore 20:40 – partenza da Ischia ore 20:55 – arrivo a Procida ore 21:15 – partenza da Procida ore 21:20 – arrivo a Pozzuoli ore 21:45; partenza da Pozzuoli ore 22:05 – arrivo a Procida ore 22:30 – partenza da Procida ore 22:35 – arrivo a Ischia ore 22:55; partenza da Ischia ore 23:10 – arrivo a Procida ore 23:30 – partenza da Procida ore 23:35 – arrivo a Napoli Beverello ore 00:20; partenza da Napoli Beverello ore 00:35 – arrivo a Procida ore 01:20 – partenza da Procida ore 01:25 – arrivo a Ischia ore 01:45 (sbarco passeggeri e proseguimento non commerciale per la sosta inoperosa). Lo svolgimento dei servizi della procedura è garantito con un’unica unità navale veloce che dovrà essere individuata nell’offerta, garantendone la disponibilità per tutta la durata del contratto. In relazione alle esigenze dei servizi oggetto della presente procedura ed alla tipologia dei relativi approdi portuali, l’unità navale destinata al servizio dovrà rispettare le seguenti caratteristiche tecniche minime: Tipologia: unità veloce da passeggeri tipo aliscafo, monocarena o catamarano DSC/HSC, in grado di effettuare la navigazione notturna e dotata di impianto di stabilizzazione; Portata passeggeri: capacità minima passeggeri seduti non inferiore a 200. Nell’avviso sono stabilite anche le tariffe: Ischia – Procida € 8,70 biglietto intero e € 2,60 per residenti; Ischia – Pozzuoli € 17,60 intero e € 5,10 per residenti; Procida – Pozzuoli € 8,90 intero e € 2,50 residenti; Procida – Napoli € 14,40 intero e  € 4,90 residenti e Ischia – Napoli € 17,90 intero e € 5,70 residenti. Inoltre sono previste gratuità per minori fino a due anni non compiuti alla data del viaggio. Le tariffe indicate sono comprensive di Iva e al netto di diritti portuali e eventuale tassa di sbarco.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex