POLITICA

Procida, i dipendenti comunali in stato di agitazione

PROCIDA – Il sindacato DICCAP unitamente alla R.S.U del Comune, dopo aver discusso ampiamente le problematiche poste all’ordine del giorno dell’Assemblea del personale comunale tenutasi lo scorso 10 novembre, visto il parere unanime della stessa, proclama lo stato di agitazione di tutto il personale comunale. A tal fine – in una nota a firma del Segretario Provinciale DICCAP, dott. Giovanni Bonora inviata al Prefetto di Napoli, e per conoscenza al Segretario Comunale, al Sindaco, a tutti i dipendenti comunali – “si chiede di attivare la procedura di raffreddamento del conflitto prevista dall’art. 2 comma secondo della Legge 146/90 così modificato dalla Legge 83/2000. Le motivazioni sono così determinate: Mancato pagamento stipendio di Ottobre; Ritardo nei pagamenti mesi trascorsi; Mancato pagamento delle indennità di turnazione e reperibilità del personale avente diritto dal mese di Luglio.

Seguiranno ulteriori comunicazioni in merito al calendario e alle forme di lotta e protesta sindacale che verranno poste in essere, affinché nel più breve tempo possibile si possa garantire il salario ai lavoratori dell’Ente, strumento di sostentamento essenziale sia per i Dipendenti che per le loro Famiglie”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close