Statistiche
POLITICA

“Procida in Movimento” sarà un incubatore di idee e proposte

Per Giuseppe Giaquinto, fondatore del movimento, più che litigare sul passato, soprattutto in prospettiva elettorale, meglio pensare al futuro dell’isola con idee e proposte concrete

La primavera è oramai giunta e, con essa, entriamo nei 365 giorni che ci separano dalle prossime elezioni comunali in un quadro politico che si può rappresentare, ancora, come un puzzle tutto da comporre, per quanto riguarda alleanze e candidati, e, se non ci saranno novità, il confronto (scontro) potrebbe limitarsi a “quelli di adesso” vs “quelli di prima”, con i temidella campagna elettorale, anche sulla base di schermaglie che si alimentano quotidianamente attraverso i social, che appaiono piuttosto scontati e segnati sin da adesso (indebitamento del comune, cassonetti interrati, municipalizzate, tanto per fare qualche esempio).

Nell’attesa di acquisire, quindi, nuovi elementi su grandi e piccole manovre, sui quali ci sarà tempo e modo di commentare, raccogliamo, in questi giorni,la manifestazione di volontà di Giuseppe (Peppe) Giaquinto, da tempo impegnato a portare avanti “battaglie sociali” a partire dai trasporti marittimi, ai diritti dei diversamente abili e l’abolizione del contributo di sbarco per i “figli di Procida, che ha ufficialmente confermato che “Procida in Movimento” non si tirerà indietro dall’essere, in particolar modo in prospettiva della tornata elettorale comunale, incubatore di idee e proposte utili per guardare al futuro dell’isola.

“Sono particolarmente contento – dice Giaquinto – di tutte quelle persone che nell’ultimo periodo mostrano interesse per “Procida in Movimento”.Molti mi chiedono di aderire. Ma il nostro non è un nuovo partito o un nuovo contenitore politico. E’ semplicemente un nuovo modo di partecipare, aperto, senza preclusioni, alla manifestazione di idee e alla costruzione di proposte e soluzioni per garantire un futuro alla nostra amata Procida. L’impegno che ci assumiamo con tutti voi è quello di parlare non del passato, non del presente ma del Futuro, fornendo risposte concrete ai bisogni di quest’isola, dialogando con tutti, singoli cittadini o associazioni, che hanno a cuore il territorio che viviamo e che sentono di poter dare un proprio contributo di partecipazione. Con umiltà, con disponibilità al confronto, con il sorriso sulle labbra e negli occhi. Sapendo bene che in una comunità come la nostra, fatta di persone perbene e disponibili, il solo fatto di voler partecipare attivamente alla costruzione di un progetto per l’isola del domani, ci spalanca il cuore ad un benvenuto per chiunque voglia sentirsi cittadino attivo.

Ecco perché per noi – sottolinea Peppe Giaquinto – non vi saranno porte chiuse per nessuno né avalleremo o sosterremo polemiche sterili ed infruttuose che spesso nascondono mediocrità e debolezza e ci fanno perdere solo tempo.

Da noi non ci saranno leader e neanche velleità personali. Parleremo di problemi e di come affrontarli, di proposte e di come realizzarle, coinvolgendo tutti, anche quelli che per vari motivi non risiedono più a Procida ma da “Figli di Procida” vogliono contribuire a darci un supporto di idee così come tutti quelli che vivono altrove ma amano la nostra isola.

Ads

Il prossimo mese partirà una pagina di “Procida in Movimento” che costituirà il primo contenitore delle nostre e delle vostre proposte. Uno spazio libero di informazione e costruzione a Vostra disposizione.

Ads

Siamo convinti che la nostra isola non ha mai avuto amministratori “delinquenti” e sappiamo bene che sul territorio ci sono tanti professionisti affermati, tante donne valorose, tanti giovani entusiasti e tanti anziani di esperienza che possono e vogliono darci una mano. Tutti insieme queste persone possono e debbono dialogare – conclude Giaquinto – con l’unica aspirazione personale di costruire il Futuro alla nostra amata isola di Procida”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x