Statistiche
POLITICA

“Procida per tutti”: Traffico e trasporti, che cosa accadrà?

In una recente interrogazione del gruppo di minoranza si chiede quali provvedimenti intende prendere l’Amministrazione considerato che per l’ennesimo anno si è arrivati alla stagione estiva senza alcuna programmazione di un piano trasporti coordinato e condiviso

Allorquando, in modo particolare nei fine settimana, si intravedono i primi turisti girare per le stradine dell’isola di Graziella, fatto che da più parti si considera in maniera positiva in vista della imminente stagione estiva, piano traffico e sistema trasporti (tematiche non certo nuove) rappresentano gli argomenti che il gruppo consiliare “Procida per Tutti” ripropone al centro del dibattito politico in una interrogazione indirizzata al Presidente del Consiglio Comunale Antonio Intartaglia e al Sindaco Dino Ambrosino.

Nel documento si legge: “I sottoscritti Consiglieri comunali iscritti al gruppo consiliare “Procida per tutti” PREMESSO:

-che per l’ennesimo anno si è arrivati alla stagione estiva senza alcuna programmazione di un piano trasporti coordinato e condiviso;

-che l’isola vive una stagione di presenza mediatica che sta ingenerando grandi aspettative nei potenziali visitatori e nei cittadini procidani stessi;

-che le strade di Procida, a pochi giorni dalla completa ripartenza, si presentano in uno stato di assoluto caos e che le prospettive non appaiono delle migliori;

Ads

-che ad oggi l’Amministrazione comunale non ha avvertito, neanche in tale materia, la necessità di avviare un confronto con la minoranza né ha resa pubblica alcuna proposta;

Ads

-che da più parti giungono voci di arrivi di nuovi bus che dovrebbero integrare quelli dell’EAV;

-che lo stesso divieto di far sbarcare (pur senza circolare) le auto dei “figli procidani” non residenti nonché dei turisti provenienti da fuori regione appare come un atteggiamento passivo e pilatesco;

-che tutto il comparto appare regolato da approssimazione e dispregio del confronto democratico e con le categorie;

tutto ciò premesso si interroga per sapere:

-quali misure sono in programma per regolare il traffico ed i trasporti nei prossimi mesi;

-se è vero che è stata prevista l’implementazione del servizio Bus e nel caso positivo quali sono gli accordi intrapresi;

-come si intende affrontare a regime la complessa soluzione del servizio integrato trasporti/traffico;

-se è vero che l’amministrazione ha costituito una Commissione di supporto con ciò scavalcando le commissioni consiliari e qualsiasi dibattito costruttivo con la minoranza;

-per quale motivo non si è mai proceduto ad illustrare gli eventuali progetti ascoltando la voce dei cittadini e delle categorie”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x