Statistiche
ARCHIVIO 5POLITICA

Procida, Scala tuona: dove sono i creditori pagati in sessanta giorni?

In una nota diffusa da Menico Scala, Consigliere comunale Commissario Forza Italia per l’isola di Procida, si legge: “Ci risiamo. Il Sindaco Ambrosino quando si trova di fronte ai problemi non riesce a fare di meglio che scaricare le colpo su “quelli di prima”. Se, per esempio, gli operai della Tekra ancora non hanno ricevuto lo stipendio di novembre, dimenticandosi che sono quasi tre anni che lui ed i suoi sodali governano l’isola, non riesce a dire altro che, in fondo, “quelli di prima” pagavano ogni tre mesi (tralasciando che al Comune lavoravano circa 40 dipendenti in più rispetto ad oggi e che gli atti di pagamento, prima come oggi, sono emessi dall’Ufficio ragioneria e non dalla Giunta comunale o dal Sindaco) mentre lui, re delle mirabilie, riesce a farlo ogni due (se la matematica non è un’opinione c’è qualcosa che, comunque, non torna). In più, il nostro sindaco, così come riportato da alcuni organi di stampa locale, sostiene il Comune è rientrato nelle scadenze previste dalla legge, pagando il creditore a 60 giorni. La cosa non ci risulta per questo motivo ci auspichiamo che tutti i fornitori/creditori del Comune di Procida pagati entro 60gg siano così cortesi da dare un segno di adesione: saremo felici di essere smentiti”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex