Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Procida, sospeso lo stato di agitazione dei dipendenti comunali

Gli stipendi di novembre ai dipendenti comunali verranno pagati il 1 dicembre, se sarà ottenuto un finanziamento della Regione Campania, oppure, se ciò non avverrà, entro il 16 dicembre. In quest’ultimo caso, il 1 dicembre verranno comunque anticipate delle somme  parziali.  Gli stipendi di dicembre e le tredicesime mensilità saranno invece versati regolarmente ai lavoratori.

Questo è quanto ha assicurato l’amministrazione Comunale a una delegazione della CISL provinciale nel corso della riunione del 23 novembre tenutasi in Prefettura, con l’obiettivo di raffreddare il conflitto. Le motivazioni che hanno causato lo stato d’agitazione sono dunque rientrate grazie alle spiegazioni fornite dal Sindaco Dino Ambrosino e alle rassicurazioni che si cercherà, per quanto possibile, di risolvere la disastrosa situazione finanziaria del Comune evitando il dissesto e affrontando un piano di riequilibrio.

L’incontro è avvenuto in un clima di assoluta civiltà e rispetto reciproco: la CISL  ha riconosciuto la totale mancanza di responsabilità del Sindaco agli ammanchi di cassa; e  i dipendenti comunali sono stati elogiati per aver affrontato la difficoltà contingente attuando una forma di protesta sindacale legittima e, come si legge nella nota inviata dalla CISL ai dipendenti sull’esito della riunione “senza mai oltrepassare i limiti della civiltà e mantenendo la calma assoluta”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x