Statistiche
CULTURA & SOCIETA'

Promuove Procida ovunque e poi accogliere gli ospiti provenienti da tutto il Mondo

Questa la mission di Federica Formisano, DestinationWedding Planner organizzatrice di eventi sul territorio

La proposta di candidare l’isola di Procida a “Capitale della cultura 2021”, rappresenta una sensazione positiva per un territorio che, oramai, non è più la “cenerentola” del Golfo di Napoli in quanto non ha più problemi di riconoscibilità nazionale ed internazionale anche grazie al lavoro di tante “formichine” che attraverso lo sviluppo delle rispettive attività professionali ne hanno fatto conoscere le migliori peculiarità: paesaggistiche, ambientali, enogastronomiche, etc.

“Ho scelto di diventare una DestinationWedding Plannerdiverso tempo fa, facendo un salto nel vuoto. Ho creduto in un mercato atipico, di nicchia, quello dei DestinationWedding. Tutto quello che ho costruito non è fatto principalmente di fiocchetti, luci e fiori. Ho ideato i Wedding Weekend procidani. Ho scelto di regalare ai miei clienti emozioni, colori, sapori, odori, tradizioni. Una parte della mia isola resta così, per sempre, nei loro ricordi”.

Chi parla alla pagina Fb “Procida Lavoro” è Federica Formisano, a capo di Eventi&Comunicazione, un’agenzia diretta da lei stessa, la prima di WeddingTourism dell’isola di Procida, grazie al progetto “Procida WED”.La Procida WED (Weddings|| Events|| Design)) aiuta gli sposi, non solo, a realizzare l’evento più importante della loro vita, ideando un progetto del matrimonio e curando tutti gli aspetti creativi, logistici e organizzativi, con l’obiettivo di divertire, stupire e rendere quel giorno indimenticabile.La Wedding Planner, ovvero, l’organizzatrice di matrimoni, è una figura nata nel mondo anglosassone, importata, poi, in Europa sul finire degli anni ’90; in Italia, è giunta tempo fa, forse primi anni 2000. Qui a Procida è da un sette/otto anni che sempre più coppie di sposi si affidano, totalmente, a una figura che si occupa di consulenza, organizzazione e coordinamento.

Federica oggi è organizzatrice non solo di matrimoni ma di qualsiasi evento importante e giorno da ricordare e festeggiare. Grazie all’esperienza acquisita sul campo ma abbinata ad un eccellente percorso formativo oggi riceve applausi e ringraziamenti da tutto il mondo.

“Personalmente dice Federica Formisano – lavoro dal 2012 in questo settore, dopo aver terminato il mio percorso universitario e dopo aver frequentato l’Accademia degli Eventi di Roma.

Ads

Mentre i russi scelgono in genere Ischia, francesi, inglesi ed olandesi prediligono Procida. Il matrimonio sull’isola, soprattutto per gli stranieri, dura almeno tre giorni. Per questo di solito organizziamo dei cosiddetti ‘ww’ ovvero wedding weekend. Il primo giorno ci dedichiamo all’accoglienza dei futuri sposi ed ospiti, poi c’è il giorno del matrimonio ed infine il dayafter dedicato alla scoperta dei luoghi. In pratica si tratta di eventi dentro l’evento conditi da brunch, giri in barca, tour enogastronomici, aperitivi, giornate al mare, in spa o piscina. Procida offre soluzioni per tutti: dal campeggio all’hotel a 5 stelle siamo pronti ad accontentare tutti i gusti. Come detto, sono tanti gli stranieri che scelgono le isole del Golfo di Napoli. Alcuni non ci sono mai stati a Procida e la conoscono solo dal web e se ne innamorano tanto da eleggerle luogo del cuore”.

Ads

Promessi sposi che non resistono alla magia del mare e delle bellezze naturali dell’isola tanto da organizzare il giorno più bello della vita “talvolta senza nemmeno un sopralluogo”. E tra le pieghe del weddingtourism, tra i fenomeni più in voga si delinea anche un boom del cosiddetto ‘come back’, il ritorno degli emigrati che scelgono l’amata terra natale per sposarsi: un ritorno alle origini per pronunciare il fatidico sì. “Gli sposi – spiega la wedding Federica, che ha unito l’amore per la sua terra al lavoro di organizzatrice di eventi – vogliono sentirsi già in viaggio di nozze durante il matrimonio e vogliono con sé gli amici ed i familiari. Per questo prim’ancora che weddingplanner siamo ‘destinationwedding’”.

Il suo non è solo un lavoro personale ma è un’attività di marketing continua e gratuita del proprio territorio. Ed è per lei motivo di soddisfazione vedere messe assieme le emozioni del giorno dell’unione a due con le sensazioni che solo Procida sa offrire. Un mestiere gratificante ma anche duro ed impegnativo che solo chi sa fare delle proprie attitudini una seria professione può scalare la montagna del successo restando sempre con i piedi nel suo mare della Chiaiolella.

Articoli Correlati

Un commento

  1. Tutto O.K. chi si impegna a promuovere Procida nel mondo, ma di Eccellenze come MARIA ROSARIA CAPOBIANCHI,direttore del laboratorio di Virologia delo Spallanzani di Roma, ne vogliamo parlare? Ed inoltre dei tanti nostri compaesani che danno lustro a Procida in giro per il mondo? . E’ vergognoso che quando veniamo a Procida siamo considerati “turisti”.

Rispondi

Back to top button