ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5POLITICA

«Pronti ad assumerci le nostre responsabilità, i foriani non sono in vendita»

«Nel riprendere l’argomento relativo alla “Torre Saracena”, società partecipata del Comune di Forio, che fu fondata nel 2007, e che ora pesa sui contribuenti foriani, mi corre l’obbligo di evidenziare le gravi colpe della classe dirigente foriana degli ultimi 20-25 anni». Lo ha dichiarato il referente del movimento politico “Aria Nuova” Nicola Manna, che ha proseguito asserendo che «è evidente che negli anni, più che fornire servizi ai cittadini foriani, sono state costituite società in nome di un clientelismo, utile a vincere campagne elettorali. I risultati sono stati disastrosi, e d’ora in avanti la popolazione foriana si troverà a ripianare debiti davvero ingenti».

«È mia intenzione – ha proseguito Manna – privilegiare la strada della riduzione degli sprechi, garantendo ai foriani servizi efficienti con costi accettabili. Avanti così, non solo non ha senso andare, non si può più andare. Ripresentare la solita ricetta, con i vari personaggi che hanno seriamente danneggiato questo bellissimo paese, sarebbe qualcosa che le future generazioni non ci perdonerebbero. Siamo pronti ad assumerci le nostre responsabilità, per questo sceglieremo la strada del coraggio, dell’ambizione, dell’amore del territorio, presentandoci al cospetto dei cittadini foriani con un nostro programma ben preciso. A Forio, ne ho la convinzione, c’è tantissima gente che non è in vendita».

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close