CULTURA & SOCIETA'

“Qua la zampa”, a Fontana protagonisti gli amici a quattro zampe

Un evento davvero suggestivo e ben riuscito quello promosso e organizzato dall’associazione A voce d’è criature e che ha regalato vetrina e riflettori al più grande amico dell’uomo

DI ARIANNA ORLANDO

L’associazione Staff Serrara Fontana- A voce d’è criature- a cura di fantasiose ed eclettiche ragazze guidate dalla presidentessa Pina Iacono- ha fatto sì che in Piazza Arturo Trofa, presso il Polifunzionale di Fontana, avesse luogo un evento I cui protagonisti fossero gli “amici a quattro zampe”. “Qua la zampa” è infatti l’iconico titolo che ha dato nome all’evento in cui tanti cagnolini di diversa provenienza, razza ed età si sono “sfidati” in una surreale sfilata per contendersi i premi di simpatia, bellezza, intelligenza ed eleganza. Il clima era quello disteso della festa in cui uomini e animali si presentavano al mondo in qualità di famiglia: non c’erano infatti i cani e i loro padroni ma meravigliosi cuccioli e le persone che li amavano e da cui erano amati reciprocamente. In questo ritratto di univoca interpretazione in cui il concetto di famiglia si allarga oltre i confini della scorsa etica e della superata morale, in cui si ribaltano ancora una volta i temi dell’uguaglianza e da dispari si diventa pari in un palpito di cuore, i cagnolini hanno dato prova di grande docilità e affetto. Non è stato affatto un evento di spettacolarizzazione degli animali a mo’ delle manifestazioni circensi ma un gioioso incontro in cui i cagnolini sono stati protagonisti per sensibilizzare il pubblico sulla delicata tematica degli abbandoni e delle adozioni nei canili. Durante la “festa”, è stato più volte ribadito il concetto per cui si tende spesso e volontariamente a lasciare orfani moltissimi cani che meriterebbero una seconda possibilità per il solo gusto di “sfoggiare” quei cagnolini che invece, facendo parte di un lungo giro di compravendita, rappresentano uno status sociale e sono indice di una certa ricchezza. Con ciò, non si intende assolutamente dire che tali cani vadano a loro volta “eclissati” o che siano “svantaggiati” per ciò che in modo del tutto involontario rappresentano e li riguarda; si intende dire piuttosto che bisogna imparare a trascendere comunque e in ogni luogo dal valore monetario delle cose e degli affetti e dedicarsi con tutto cuore e con rispetto alla materia vivente che ci circonda. Le qualità di un evento del genere sono dunque moltissime e riscontrabili nella gioia della partecipazione delle persone che orgogliosamente hanno sfilato con i loro amici animali davanti a una platea folta e teneramente coinvolta dallo spettacolo. Il legame tra un cane e la sua persona possiede un quid magico: un’essenza speciale che non è soltanto l’esigenza di condividere ma l’amore di farlo. 

Ciò che abbiamo visto è stato questo, in un mondo di abbandoni, violenze e canili sovraffollati: molti cagnolini amati e adorati. Molti cagnolini salvati dai contesti del rifugio ora sfilavano sulla passerella di tappeto bianco dopo la toeletta e con un Fiocco vistoso al collo, molti cani da poco nati si aprivano al mondo con fiducia guardandosi occhi negli occhi con il proprio nuovo essere preferito al mondo. Cani felici e amati hanno avuto il merito di mostrare all’uomo l’autentico senso per cui siamo vivi al mondo: amare ed essere amati, godere della festa, giocare per giocare senza l’ossidazione di vincere, senza l’ostilità di prevalere. Creare “famiglia” oltre i confini del logico significa anche includere i cani nel proprio sistema, amarli e rispettarli in quanto tali, cedere loro amore in cambio di ciò che meglio sanno fare: amare oltre misura. L’organizzazione dell’evento è stata ben gestita dalle ragazze dello STAFF che erano, in questo caso, alla primissima esperienza e i giudici, selezionati per le loro competenze, hanno sicuramente agito nel rispetto delle loro opinioni e dei loro canoni di giudizio. E se qualcuno per non aver vinto il premio Si è offeso…….”siano pur certi che non s’è fatto apposta”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex