Statistiche
CRONACA

Randagismo e animali domestici, summit in municipio a Ischia

Tra i presenti condivisa un’analisi delle principali cause del fenomeno ma anche dei possibili interventi da porre in essere per limitarlo. Dall’amministrazione un sincero grazie ai tanti volontari

Nei giorni scorsi, presso la sala consiliare del comune di Ischia, si è tenuto un importante incontro con alcune delle associazioni di riferimento sul tema del randagismo e della gestione degli animali domestici. Hanno partecipato per il comune il vice sindaco Luigi Di Vaia e l’assessore all’ambiente Carolina Monti, il Comandante della Polizia Municipale Chiara Boccanfuso, il Comandante della Guardia Forestale Antonio Biancardi, il responsabile servizi veterinari dell’ASL Napoli 2 Nord Mauro Romano e alcune delle associazioni di categoria.

E’ stata condivisa tra i presenti un’analisi delle principali cause del randagismo e dei possibili interventi da porre in essere per ridurre il fenomeno. Inoltre, si è discusso molto della gestione degli animali domestici, poiché questi spesso circolano per le strade del comune in assenza dei padroni che, quando ci sono, spesso sono anche sprovvisti dei dispositivi necessari a garantire l’eventuale rimozione delle deiezioni canine. In tal senso è necessario un cambiamento culturale da parte della cittadinanza in virtù anche della tutela dell’immagine del nostro territorio che offriamo ai milioni di turisti che frequentano la nostra isola.

Dal canto suo l’amministrazione comunale porrà in essere tutte le azioni necessarie per il controllo e la regolamentazione del fenomeno e al tempo stesso avvierà una campagna di comunicazione e sensibilizzazione sul tema. Infine, durante l’incontro, sono state avanzate anche alcune interessanti proposte per incrementare le dotazioni delle Forze Ordine per il controllo della presenza di microchip dei nostri amici a quattro zampe oltre all’installazione di distributori di bustine igieniche. Le autorità preposti quali la Polizia Municipale, l’ASL e la guardia Forestale hanno manifestato la propria disponibilità per un fattiva collaborazione finalizzata ad un controllo più efficace sul territorio.

In una nota ufficiale del Comune d’Ischia si legge: “Ad ogni modo si è trattato di un primo incontro a cui ne faranno seguito altri con la partecipazione di tutte le Associazioni che vorranno dare il loro contributo. Ai volontari sempre pronti a prendersi cura degli animali sacrificando talvolta anche il loro tempo libero vanno i più sinceri ringraziamenti dell’amministrazione che ha a cuore sia la tutela degli animali che quella del territorio”.

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x