Statistiche
CRONACA

Regno di Nettuno, la precisazione dell’Amp

Il chiarimento del direttore Miccio sull’insediamento della Commissione di Riserva

Arriva il chiarimento del direttore dell’Area Marina Protetta “Regno di Nettuno”, Antonino Miccio, in relazione a un precedente comunicato stampa in cui si parlava dell’insediamento della Commissione di Riserva dell’ente: «Egregi – scrive il dottore Miccio – in relazione al comunicato in oggetto ricevuto da molti di voi in data odierna in cui impropriamente si parla di “insediamento dell’Ente di Gestione” dell’AMP Regno di Nettuno con la presente si rendono i nostri doverosi chiarimenti.

Premesso che – la Commissione di Riserva è un Organo Consultivo della AMP previsto dal Decreto Istitutivo della stessa del 27 dicembre 2007, come prescritto all’Art.9, che doveva essere nominato entro i 90 giorni successivi all’entrata in vigore del Decreto Ministeriale ma, durante la gestione della AMP dal 2008 al 2015, non è stata istituita; –  l’AMP è stata gestita provvisoriamente dalla Capitaneria di Porto di Napoli in forza di Decreto del Ministro dell’Ambiente n. 74 del 10.04.2015; –  con D.M. n. 195 del 14 maggio 2018 è stata istituita la Commissione di Riserva della AMP Regno di Nettuno; – la gestione della AMP è stata riattribuita dal Ministero al Consorzio di Gestione composto dai Comuni di Serrara Fontana, Barano d’Ischia, Ischia, Lacco Ameno, Casamicciola, Forio e Procida con Decreto del 16 ottobre 2018 (pubblicato in GU Serie Generale n.206 del 03-09-2019) e perfezionata dal passaggio di consegne tra il Direttore Marittimo della Campania ed il Presidente del CdA del 23.01.2020; – in data 28 maggio 2020 la segreteria della AMP ha provveduto a comunicare la nomina ministeriale ai membri della commissione designati, che hanno accettato l’incarico; – la Commissione di Riserva si è riunita per la prima volta in data 27 ottobre 2020; il comunicato stampa in parola, quindi, riporta correttamente la costituzione della Commissione di Riserva che affianca l’Ente Gestore ma impropriamente nel testo viene più volte fatto riferimento alla stessa attribuendole un ruolo gestionale che, da norma, è in capo al Consorzio di Gestione dei Comuni delle isole di Ischia e Procida ed ai suoi organi istituzionali: l’Assemblea dei Sindaci, il Consiglio di Amministrazione, il Presidente ed il Revisore dei Conti».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x