Statistiche
ARCHIVIO 5POLITICA

Regno Unito fuori dall’Ue, il dibattito si infiamma anche a Ischia

di Francesco Castaldi

ISCHIA – Alla fine, nonostante la fiera opposizione di parte del popolo britannico, ha prevalso al fotofinish la decisione di lasciare una volta e per tutte l’Unione. Il 52 % degli inglesi, infatti, ha votato contro la permanenza del Regno Unito nella comunità europea. Il risultato referendario ha naturalmente generato una serie di gravissime conseguenze, non ultime le immediate dimissioni del primo ministro David Cameron e il crollo delle principali borse internazionali. Un vero e proprio “black friday”, il cui clima è stato notevolmente appesantito dalle dichiarazioni rilasciate nelle scorse ore dai vertici delle istituzioni europee, che auspicano che Londra tolga il disturbo in maniera celere. E mentre la sterlina, come era ampiamente prevedibile, ha raggiunto i minimi storici, esultano e brindano alla Brexit gli euroscettici, tra i quali il leader della Lega Matteo Salvini, che infatti ha dichiarato: «Evviva il coraggio dei liberi cittadini di Gran Bretagna! Il cuore, la testa e l’orgoglio hanno battuto le bugie, le minacce e i ricatti. Grazie UK, ora finalmente cambierà l’Europa, ora tocca a noi».

CONTINUA A LEGGERE SUL GIORNALE IN EDICOLA

 

Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x