ARCHIVIOARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, arrestato giovane tedesco

Nella notte appena trascorsa gli agenti del commissariato di polizia di Ischia, guidati dal vicequestore Alberto Mannelli, hanno tratto in arresto il diciottenne tedesco Leonard Albim Osmani, accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I poliziotti stavano svolgendo un servizio di controllo di territorio quando, allertato da un gruppo di passanti, rintracciava un gruppo di stranieri che – in  via Iasolino – infastidivano i passanti ed erano in evidente stato di ebbrezza. OSMANI, intollerante al controllo, si scagliava contro gli operatori e cercava di aggredirli al punto da rendere necessario un suo accompagnamento in Ufficio.  All’interno della volante riusciva, con un forte calcio, a piegare il finestrino posteriore blindato, lato destro della vettura. OSMANI Leonardo Albim forniva false dichiarazioni circa la sua identità personale e solo a seguito di una accurata perquisizione personale, si rinveniva il suo documento di identità. Nel  corso delle operazione un agente riportava lesioni guaribili in giorni 3 (tre) s.c., causate dalla forte resistenza che l’arrestato faceva agli operatori in servizio. Dell’avvenuto arresto veniva avvisata la A.G. che disponeva, per la stessa mattinata odierna, la celebrazione dell’udienza di convalida con rito “per direttissima”.Al cittadino straniero venivano fornite le garanzie difensive e l’assistenza di legge, notiziando del tutto la rappresentanza Consolare Tedesca sedente in Napoli.

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button