ARCHIVIO 4

“Restart Ischia”, il resoconto della due giorni organizzata dal Forum dei giovani

di Isabella Puca

foto Giovangiuseppe Lubrano

Ischia –  Si  è aperto con il convegno presso la Biblioteca Antoniana “Un presente migliore, dal passato verso il futuro: le opportunità dei giovani” l’evento organizzato, per sabato e domenica scorsa, dal Forum dei giovani del Comune d’Ischia. Una prima tappa quella di sabato scorso all’Antoniana che è stata occasione per spiegare lo scopo che il Forum ha inteso perseguire in questa due giorni di eventi: aggregare i giovani provenienti dalle diverse città della Campania al fine di creare un’occasione di confronto fra persone delle medesima fascia d’età e favorire, così, lo scambio di idee su questioni di comune interessi. «Sono davvero contento di poter esser qui a portarvi i saluti del Sindaco Enzo Ferrandino. Contento nel vedere che il Forum dei giovani è diventato una realtà che vede voi tutti uniti per cercare di fare qualcosa di concreto per il nostro Comune. Nei vostri volti vedo l’entusiasmo che non deve mancare mai, né nei giovani né nella politica. Nell’amministrazione troverete sempre un interlocutore attento alle vostre idee. Le idee camminano sulle gambe degli uomini e vederle camminare in questo caso sulle gambe dei giovani è una garanzia per il futuro».  Questo il saluto del Consigliere Di Vaia che ha aperto il tavolo della discussione. A parlare del rapporto tra giovani e politica, con un focus circa le possibilità di sviluppo in ambito lavorativo, il Segretario Organizzativo del Forum dei Giovani Regionale della Campania Renato Luca Carbone, Gianni “Adelante” Mattera, l’imprenditore isolano Celestino Iacono, il dott. Andrea De Siano e il Pres. di ‘Noi siamo nessuno’ Gigi Lista. A chiusura, l’intervento del Presidente del Forum dott. Giuseppe Migliaccio che ha offerto una panoramica sui finanziamenti attraverso i fondi europei. «Lavoreremo duramente per gettare le basi di un futuro migliore per noi giovani», questa la sua dichiarazione a margine dell’evento.  Al termine dell’incontro i ragazzi dei Forum di Scafati, Procida, Mercato San Severino e del Forum Regionale hanno preso parte al “free walking tour” di Ischia Ponte: un viaggio nella storia del borgo, fra aneddoti e curiosità. Il tutto grazie alla disponibilità di Luca Mazzella, che è stato premiato con una mattonella celebrativa dell’evento. Grazie a “Diving Ischia Ponte” è stata illustrata la bellezza dei fondali e dei paesaggi marini che la nostra isola offre: anche qui, la spiegazione è stata condita da dettagli interessanti sulla flora e la fauna marina del nostro mare. Cambio sede per la seconda tappa con un convegno tenutosi presso la sala Consiliare del Comune di Ischia. Tema centrale del dibattito è stata l’insularità, con le criticità e le opportunità ad essa collegate. Tra gli intervenuti, il Consigliere Regionale Maria Grazia Di Scala che ha parlato dei  disagi legati al trasporto marittimo; il Presidente del Comitato Unitario per il diritto alla salute  Gianna Napoleone sul problema della Sanità e l’ingegnere Carlo Maria Starace sul tentativo di riforma dell’art. 119 della Costituzione. A valorizzare l’incontro, anche le ‘real stories’ di  giovani imprenditori isolani che hanno saputo cogliere le opportunità che Ischia offre: tra questi, Michele Christian Pace che ha raccontato la sua esperienza di valorizzazione dei prodotti locali attraverso il suo ‘Agriturismo La cantina di Jack’. «É solo la prima di una lunga serie di edizioni del ‘Meeting dei Giovani’ – ha dichiarato l’avvocato Adriano Mattera – Questa è stata denominata ‘Restart Ischia’ con chiaro riferimento al tragico evento che ha colpito la nostra isola il 21 agosto 2017 i cui effetti sono stati attutiti solo grazie alla solidarietà degli isolani. Ed è proprio lo spirito di solidarietà che deve essere la bussola dell’agire di tutti i giovani, e nel presente e nel futuro».

 

 

Ads

Ads

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button