ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Restyling strutture sportive, Di Maio: «Tanto ancora si può fare e sarà fatto»

FORIO – Il miglioramento del territorio passa, anche e soprattutto, da una implementazione dei servizi, abbinata ad una sana applicazione di idee innovative e risoluzione di vecchi problemi derivanti, spesso, dall’inerzia amministrativa. Il sindaco Del Deo, con la sua amministrazione, in questi anni ha posto in essere varie politiche di riqualificazione di alcuni dei punti chiave del territorio, aree di incontro per giovani e non solo. Grazie ad una oculata gestione dei fondi e ad una conseguente diminuzione della massa debitoria è stato possibile programmare ed attuare interventi di efficientamento delle strutture sportive, con una riqualificazione non solo della struttura in sé ma anche dell’area circostante. Ad esempio gli interventi al palazzetto dello sport hanno consentito a molte associazioni sportive di poter ampliare i propri corsi offrendo molto ai giovani isolani e, in progetto, vi sono anche altri interventi.

Sempre in quell’area, ad esempio, è al vaglio un possibile progetto di realizzazione di una tensostruttura per poter ospitare allenamenti e gare di pattinaggio su rotelle. Ma il palazzetto dello sport non è stata la sola struttura ad essere stata riqualificata. Il campo sportivo di Forio, ad esempio, dopo i giusti interventi, ha aumentato il ventaglio di opportunità offerte alla vasta platea di sportivi ed è in divenire la progettazione, anche, di una area con tribuna coperta per l’allenamento dei giovanissimi componenti delle squadre dei pulcini. Attenzione, poi, anche a Panza, dove vi è un progetto di circa 160mila euro per la ristrutturazione e riqualificazione dello stadio in cui manto erboso è tra i migliori del momento.

“Riuscire a riqualificare e mettere a sistema le strutture in dotazione al comune – aggiunge Ignazio Castagliuolo, portavoce politico – è fondamentale per migliorare non solo l’offerta di servizi al cittadino, ma anche migliorare le condizioni stesse del territorio e dell’ambiente sociale. In questi anni, dopo un lungo e buio periodo in cui non si era agito in questo senso, lasciando le strutture a sé stesse, con l’amministrazione Del Deo i giovani e, in generale i cittadini, stanno riscoprendo tutte le potenzialità del proprio territorio”. “Forio ha un patrimonio, potenziale, di strutture sportive davvero molto ampio – dichiara Peppe Di Maio, da sempre impegnato nell’area sportiva – e con sforzi siamo riusciti a compiere passi avanti nella riqualificazione e miglioramento dell’accessibilità a tali strutture, mettendo in condizioni le società sportive e i sportivi tutti, di poter usufruire delle nostre strutture nel migliore dei modi. Tanto ancora si può fare e sarà fatto”.

 

Articoli Correlati

Rispondi

Back to top button
Close