SPORT

Ripescaggio, per l’Ischia ipotesi non da escludere

ISCHIA. Restano da risolvere i problemi societari ma i gialloblù provano a riaprirsi quest’alternativa Ormai
il destino dell’Ischia sembra segnato. Qualora dovesse formarsi la società, sarà Serie D. Ma l’attuale gruppo
dirigenziale non si arrende ed ha pronto il ricorso per far sì che i gialloblù possano puntare al ripescaggio.
Questo nonostante non ci sia ancora una società pronta a pagare il “fondo perduto” e a mantenere gli importanti impegni che comporta il campionato di Lega Pro. Ma non ci si vuole precludere quest’opportunità, che sarebbe anche importante per attirare nuovi investitori. Certamente un’Ischia in Lega Pro avrebbe un appeal diverso rispetto ad una squadra in Serie D. Il professionismo potrebbe spingere maggiormente
l’isola a sforzarsi per contribuire alle spese insieme ad altri imprenditori della terraferma, alcuni soprattutto
della vecchia compagine societaria che potrebbero ripensarci e ritornare sui propri passi.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close