Statistiche
CRONACAPRIMO PIANO

Riprende la storia d’amore tra la Pellicano Hotels e Ischia: riapre il Mezzatorre

Le porte della splendida struttura riapriranno il 28 luglio. Attesa per oggi la comunicazione ufficiale da parte della famiglia Sciò della Pellicano Hotel, e della famiglia De Lorenzo proprietaria della struttura

Una buona notizia per l’intera isola di Ischia. Riapre l’hotel Mezzatorre. L’annuncio ufficiale è atteso per le prossime ore. Saranno Marie Louise Sciò, CEO e Direttore Creativo di Pellicano Hotels e Giuseppe De Lorenzo, Amministratore Delegato di Torre San Montano e rappresentante incaricato dei proprietari, ad annunciarlo nella giornata di oggi. L’apertura è in programma per l’ultima settimana di luglio.

La splendida struttura immersa nella pineta e che affaccia nella baia sul mare, riaprirà le porte ai propri ospiti il prossimo 28 luglio. A maggio, nel pieno della pandemia, la proprietà ed il management della Pellicano Hotels avevano annunciato che quest’anno sarebbero rimasti chiusi per l’intera stagione. «La decisione iniziale è stata straziante» commenta Marie Louise Sciò, mente e cuore del Mezzatorre «avevamo esaminato tutti gli scenari possibili per aprire il Mezzatorre per il 2020. L’isola ha dovuto affrontare molte sfide, legate soprattutto all’accessibilità, ed è stata una scelta molto difficile per tutta la squadra». Ma adesso il passo indietro. Ovvero due passi in avanti. Con la riapertura dei confini nazionali italiani, tanto i residenti dei paesi dell’Unione Europea quanto quelli di altri paesi possono ora tornarvi per un viaggio di piacere. «Se c’è una cosa che la pandemia da Covid-19 ci ha insegnato è quella di essere estremamente flessibili», prosegue Sciò, «giunti a questo punto ci sentiamo sicuri nel confermare i viaggi programmati a partire da agosto e non vediamo l’ora di accogliere i nostri ospiti».

Nel commentare l’apertura, Giuseppe De Lorenzo ha dichiarato: «La decisione di aprire richiede molto coraggio ma il Gruppo, che gestisce il Mezzatorre dal 2018, è risoluto nel supportare l’isola e di certo porterà un innegabile vantaggio, soprattutto per quel che attiene i settori di Ischia relativi al lusso e all’eccellenza. Noi, come proprietari della struttura, siamo contenti che i nostri sforzi abbiano reso possibile l’apertura del Mezzatorre». L’entusiasmo è tangibile. La parola d’ordine, però resta una: sicurezza. L’hotel aprirà 20 delle sue 52 camere, con la promessa che l’applicazione di un rigoroso protocollo di sicurezza, che va ben oltre quanto richiesto a livello internazionale, non penalizzerà la magia tipica della struttura. Il menù rispetterà le tradizioni ischitane, attraverso la valorizzazione dei prodotti locali e il sostegno continuo ai produttori e agli agricoltori dell’isola. Gli ospiti potranno inoltre prendere parte a una serie di attività culinarie ischitane selezionate e respirare così l’essenza dell’isola. Gli eleganti lettini a strisce a bordo piscina saranno opportunamente distanziati e gli ospiti potranno lasciarsi andare al relax terapeutico delle famose sorgenti termali naturali dell’isola, che sgorgano direttamente nelle piscine curative del Mezzatorre. La riapertura del Mezzatorre fa eco alla decisione di molti esercizi commerciali del posto desiderosi di ridare nuova luce all’isola e di supportarla con l’attenzione che merita.

Il Gruppo Pellicano Hotels ha recentemente avviato una partnership con illustri stakeholder e ha lanciato “Ischia is More”, una nuova piattaforma di destinazione che mira a mostrare la bellezza di quest’isola affascinante. La riapertura del Mezzatorre rappresenta un’iniezione di fiducia per il turismo dell’intera isola di Ischia. È innegabile che la famiglia Sciò ha portato sull’isola verde un tocco in più di glamour, di classe e soprattutto tanto turismo soprattutto internazionale. Un anno fa l’inizio della storia d’amore tra il gruppo Pellicano e l’isola di Ischia «che non si interrompe», assicura Michele Sambaldi Managing Director Pellicano Hotels e membro CdA del gruppo che sull’isola di Ischia gestisce l’hotel Mezzatorre. Questo mese, prima della riapertura, sarà dedicato per portare a termine i lavori di miglioramento di alcune camere, l’ottimizzazione della spa, senza trascurare l’immensa area verde. Il Mezzatorre sarà pronto, per il 28 luglio, per la riapertura. Il management della struttura sta lavorando alacremente. I motori sono nuovamente in moto. Sono ripartite tutte le attività commerciali per riportare al Mezzatorre tanti ospiti. Quella della riapertura del Mezzatorre rappresenta una sfida. In primis per la famiglia Sciò. «Non sappiamo quali saranno i risultati. Ma se avessimo pensato solo a quelli, non avremmo riaperto», assicura Sambaldi. Ci piace pensare, alla luce di questa buona notizia, che l’apertura del Mezzatorre anche grazie alla notorietà del brand della Pellicano Hotels darà una mano a tutti: ai circa cinquanta lavoratori che torneranno ad accogliere gli ospiti nella struttura, al turismo, agli ischiani ed all’isola tutta.  

Ads

Articoli Correlati

Un commento

Rispondi

Back to top button