Statistiche
ARCHIVIO 5

Ripuliti gli scogli di Casamicciola grazie ai volontari della borsa verde

Casamicciola – Si sono dati appuntamento su Facebook che, in questi casi, non è mai stato così utile. L’Amca ha dato loro guanti e bustoni per raccogliere i rifiuti, ma di loro ci hanno messo buona volontà e tantissimo amore per l’isola. E così questi i nostri volontari hanno ripulito da cima a fondo gli scogli retrostanti il  parcheggio Anas a Casamicciola. La zona,  tra il bar Gino e lo stabilimento Acquamarina di Pietro Vuolo, è infatti frequentatissima d’estate dai tanti bagnanti che ne approfittano per un tuffo veloce, da soli, in compagnia. Il piccolo, ma affiatato e volenteroso gruppo, ha così lavorato fino al tramonto per portare a termine i “recuperi impossibili”. Ruote di camion, bottiglie, materassini, palloni, derive di barca a vela e una banconota da 200 euro, il loro bottino che, specificano, verranno offerti ai volontari che si offriranno di ripulire gli scogli la prossima volta. A questo giro, l’idea, è partita da Stefania Morgera che frequenta quegli scogli, ma sarebbe bello se, ogni ischitano che si trova a notare che una sua zona “del cuore” è particolarmente sporca, creasse un evento per ripulirla insieme ad altri volontari. Spesso, dinanzi al silenzio delle amministrazioni, che sembrano, a volte, dimenticarsi di alcune zone dell’isola, queste iniziative sono quelle di maggior successo. Basti pensare a tutte le volte che, durante la scorsa primavera, un privato cittadino, Claudio Ciriminna, ha ripulito più volte la spiaggia dei pescatori alla Mandra, o quando a essere ripulita dai suoi stessi frequentatori fu la spiaggia della Pagoda al Porto. Solo grazie al nostro impegno, l’isola potrà essere così più bella, per noi e per i nostri turisti.

 

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex