CRONACAPRIMO PIANO

Rissa a Ischia, Borrelli: «Più Daspo per i turisti della violenza»

Dopo l’episodio accaduto sulla Riva Destra (davanti agli occhi del sindaco) il consigliere regionale e la responsabile isolana di Europa Verde sollecitano l’adozione di misure drastiche

Botte e lancio di tavolini e sedie, tutto sotto gli occhi del sindaco. È l’ennesima rissa che si consuma nel cuore della movida ischitana, a pochi metri dal porto dell’isola verde. Siamo ai baretti della Riva Destra, luogo in cui giovani e turisti si radunano per bere in compagnia e ammirare il mare di sera. Tra i testimoni della mega rissa anche lo stesso Sindaco di Ischia Ferrandino che si trovava in loco.

“Bisogna aumentare i daspo per i soggetti che sono protagonisti frequentemente di vicende ignobili e violente come quella avvenuta durante la movida ischitana. Questa gente non esce per divertirsi ma per fare a botte o vandalizzare attività commerciali e beni comuni. Potremo chiamarli “turisti della violenza” perchè si muovono di posto in posto con l’unico obiettivo di creare una rissa e devastare ciò che li circonda. Purtroppo si spostano come i branchi sia d’inverno che d’estate nei luoghi più frequentati creando caos e distruzione ovunque vadano. Questa gente va colpita con durezza perchè non ha rispetto di niente e nessuno e mettono a rischio la propria e altrui incolumità” dichiarano il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e il responsabile isolano del Sole che Ride Mariarosaria Urraro.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

1 Comment
Più vecchio
Più recente Più Votato
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Enzo

Sono questi disco bar ad attrarre tutta questa spazzatura. Vanno chiusi e lasciare sulla riva destra solo i ristoranti

Controllare Anche
Close
Back to top button
1
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex