CRONACA

Rissa al Blanco, mano pesante del questore: arrivano sette divieti di accesso ai pubblici esercizi

Il Questore di Napoli ha adottato sette provvedimenti di divieto di accesso ai pubblici esercizi o locali di pubblico trattenimento, ex art. 13bis del D.L. 14/2017, come modificato dal D.L. 130/2020, della durata di un anno, nei confronti di altrettante persone, tra i 15 e i 25 anni, che lo scorso 8 luglio avevano partecipato ad una rissa scaturita per futili motivi  presso una discoteca di via Salvatore Girardi a Casamicciola Terme, pertanto erano stati denunciati per rissa; inoltre, uno di essi era stato denunciato anche per lesioni personali poiché durante la rissa, dopo aver impugnato alcuni cocci di vetro, aveva cagionato delle lesioni ad un’altra persona.
Altri 11 provvedimenti, ex art. 13bis del D.L. 14/2017, come modificato dal D.L. 130/2020, della durata di due anni, sono stati irrogati nei confronti di altrettante persone, tra i 24 e i 46 anni, che lo scorso 26 marzo nei pressi di un esercizio commerciale di via Giordano Bruno a Nola brandendo bastoni telescopici avevano minacciato alcune persone; pertanto erano stati denunciati per minaccia aggravata e porto di armi od oggetti atti ad offendere.
Tali provvedimenti, predisposti dalla Divisione Polizia Anticrimine della Questura, prevedono il divieto di accedere ai pubblici esercizi o ai locali di pubblico trattenimento nelle strade in cui si sono svolti i fatti nonché di stazionare nelle loro immediate vicinanze.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex