Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Rizzoli, nominato il nuovo dirigente medico del reparto di ginecologia

LACCO AMENO. Nuove nomine da parte dell’Asl Napoli2 Nord per il nosocomio isolano. Dopo una lunga attesa, l’azienda sanitaria napoletana ha finalmente espletato la procedura per il conferimento di un posto a tempo indeterminato di un dirigente medico per il reparto di Ginecologia e ed ostetricia  dell’ospedale  Rizzoli di Lacco Ameno. La procedura di mobilità per il reperimento di un nuovo dirigente medico del reparto era stata avviata nei mesi scorsi. Il posto infatti, a partire dal febbraio scorso era stato coperto dal dottor Luigi Stradella, il cui incarico però era stato assegnato soltanto a titolo provvisorio  nell’attesa di riuscire a reperire qualcuno che fosse disposto a stabilirsi in pianta stabile  sul territorio isolano. Un’ impresa questa, non del tutto facile dal momento che, come ormai è ben noto, a causa dello stato di insularità del nostro territorio, fautore di innumerevoli disagi, ben pochi sono quelli desiderosi di venire a lavorare presso l’ospedale lacchese. Finalmente,però,  dopo un lunga fase di stallo, sembra proprio che l’azienda sanitaria napoletana sia riuscita a raggiungere questo traguardo:  a La dottoressa Silvia Galletti,  è risultata vincitrice della procedura di mobilità. La stessa, infatti, pare sia stata l’unica ad essersi presentata ai colloqui di esami.  per l’affidamento dell’incarico, nonostante al bando avessero fatto domanda altre due persone. La Galletti che da quanto si apprende, è originaria di bologna e ha svolto durante la sua carriera medica diverse alcune ricerche nel  campo della neonatologia, quindi, salvo imprevisti, sarà il nuovo dirigente medico a tempo indeterminato del reparto di ostetricia del nosocomio ischitano. Una buona notizia questa, considerata la carenza di personale che purtroppo continua a segnare il Rizzoli. Nel frattempo, invece, restano ancora un’ incognita le tempistiche per l’espletamento  dell’affidamento di incarico del direttore sanitario del presidio ospedaliero isolano.  L’avviso a riguardo, come già riportato sulle colonne di questo giornale, era stato pubblicato dall’Asl Napoli2 Nord, lo scorso Aprile e allo stesso avevano fatto domanda ben nove candidati tra cui lo stesso Luigi Capuano, attuale dirigente medico della UOC del nosocomio ischitano. Ad oggi, però, nonostante siano passati diversi mesi,  ancora non si è proceduto alla nomina definitiva. Sembra proprio che, almeno a tal proposito, bisognerà ancora attendere.

Sara Mattera

 

 

 

Ads
Ads

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex