Statistiche
CRONACA

Rizzoli, nuovo ecografo portatile donato all’ospedale

Ieri la consegna del prezioso strumento acquistato grazie alla raccolta fondi promossa da Alessandro Migliaccio con la collaborazione dell’Onlus Progetto Emmaus

Un nuovo ecografo portatile a disposizione dell’Ospedale Anna Rizzoli di Lacco Ameno. Ieri mattina l’apparecchio è stato consegnato ai medici del nosocomio della Fundera, frutto della raccolta fondi promossa da Alessandro Migliaccio, giovane imprenditore ischitano. Un’iniziativa nata in queste lunghe settimane di isolamento, scaturita dalla volontà di fare qualcosa di concreto per aiutare il personale del Rizzoli, che per conto dell’intera comunità ha saputo fronteggiare l’emergenza sanitaria in condizioni difficili.

L’iniziativa di Alessandro si è avvalsa della collaborazione dell’associazione Progetto Emmaus – Onlus, che ha provveduto a fornire le coordinate per la raccolta dei fondi da parte di coloro che avevano intenzione di aderire alla meritoria operazione, conclusasi con l’acquisto del nuovo apparecchio. In verità, Alessandro e i suoi amici aderenti alla raccolta dei fondi hanno anche donato in precedenza vari dispositivi di protezione individuale, dai guanti alle mascherine. «Voglio ringraziare l’Onlus Progetto Emmaus – ha dichiarato Alessandro – che attraverso Arcangelo Russo mi ha consentito di procedere con l’iniziativa di raccolta, così come ringrazio i miei amici che prontamente hanno risposto all’appello donando cifre non trascurabili per arrivare all’acquisto dell’ecografo».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x