ARCHIVIO

Ruba una piantina e la restituisce dopo una fantasiosa denuncia

Forio – “Tutto  bene quello che finisce bene”. Recita così l’antico adagio che il ceramista foriano Franco Calise può riprendere per tirare le somme di una vicenda che lo vede protagonista. Anzi, protagoniste, più che il ceramista, solo le piantine riposte fuori la sua bottega nel vicoletto San Gaetano. “Esterno negozio. (Proprietà privata ore 6.45 oggi) Le casalinghe mariole colpiscono all’alba. Già segnalata al comando vigili”. Scriveva così una settimana fa mostrando le immagini delle videocamere di sorveglianza, nel video una signora che ruba una delle tre piantine riposte fuori alla sua bottega. Quel “colpiscono ancora” ci lascia intuire che non è affatto la prima volta. Da qui, il nostro artista, ha pensato bene di affiggere un cartello, proprio lì, al posto della piantina rubata. “Alla gentile signora over 60 con caschetto biondo e occhiali che alle 6.45 ha rubato la piantina (c’è foto e video) si prega di rimetterla a posto. L’alternativa è la denuncia agli organi competenti”. Il tam tam così come la fantasiosa denuncia in poco tempo ha dato i suoi risultati. La signora ha, infatti, rimesso la piantina al suo posto aggiungendo anche qualche fiore in più, “la piantina “ prelevata” – ha commentato Franco –  è stata riportata più un omaggio extra. Tutto registrato sempre alla stessa ora.  Mettete telecamere ovunque potete.  Dà i suoi frutti”. Accanto alla piantina ritornata al suo posto non poteva mancare un altro cartello come chiosa di questa piccola disavventura dal lieto fine “Grazie. Forio è più bella se fiorita” – ISPU

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close