Statistiche
LE OPINIONI

SALVINO NAPOLIONE (agente di viaggio) «Vaccinare le isole sarebbe un atto dovuto»

«Prediligere la vaccinazione sulle Isole minori dovrebbe essere un atto dovuto e non una mera concessione. Al contrario di Grecia e Spagna che hanno aperto al Turismo già da Pasqua da noi della nostra vita e del nostro futuro le decisioni sono nelle mani del Figliuolo di turno, persone che ragionano da statale con 13esima e 14esima (e 15esima con il cash back) senza sapere nulla di turismo e di chi vive di turismo. Ho i dati che girano nel nostro settore che riportano che dall’estero stanno già prenotando per Spagna e Grecia, la vacanza si prenota con molto anticipo e tenendo questo stato di incertezza ci stanno facendo saltare anche l’estate del 2021. In Italia non sanno che noi siamo diversi da loro, noi siamo come una zona scandinava dove ci sono 6 mesi di luce e sei mesi di buio. Che la luce è cominciata ad Aprile, dopo il 31 agosto si comincia a vedere il buio. Loro non sanno che stiamo vivendo con l’ansia che vivremo i 6 mesi di buio senza aver visto la luce. Loro non sanno che chi lavora in attività legate al turismo con 3 o 4 mensilità ci dovrà campare 1 anno compreso i figli. Le isole per territorio limitato non danno risorse alternative, non siamo Rimini o Riccione che puoi per continuità territoriale puoi andare a lavorare altrove».

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Controllare Anche
Close
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x