CRONACAPRIMO PIANO

Sampietrini killer in via Pontano, auto rischia l’uscita di strada

Un blocco di leucitite utilizzato per realizzare il lastricato stradale ha quasi distrutto la coppa dell’olio di una Panda, provocandone, per l’impeto dell’urto, il sollevamento dalla superficie stradale.

Automobilisti, siete avvertiti. Fate molta attenzione quando imboccate via Pontano per raggiungere Corso Vittoria Colonna, potreste essere protagonisti di una disavventura di non poco conto che vi farà fare tardi al vostro appuntamento e costringerà a una sosta obbligata da meccanico. Come è successo al nostro concittadino, proprietario di una Fiat Panda che salendo verso il cuore pulsante di Ischia, provenendo da Ischia Ponte, ha subito un danno notevole  alla coppa dell’olio.

Il colpevole? Un sanpietrino divelto, distaccatosi dal mosaico che compone la strada della strada che costeggia la spiaggia dei Pescatori della Mandra. Il piccolo blocco grigio nonostante fosse staccato dal pavimento, si era mimetizzato con i suoi “fratelli”, non era al suo posto. Completamente sollevato dal suolo, il passaggio di qualche altra auto deve averlo fatto rimbalzare in strada. Al passaggio della sfortunata autovettura successiva, il sasso duro e compatto ha agito come un killer della coppa dell’olio. Silenzioso e mimetico, il blocchetto di leucitite utilizzato per realizzare il lastricato stradale era sul manto stradale pronto a mietere vittime, quelle più delicate, che maggiormente si avvicinano al manto stradale.

Pericoloso a tal punto che l’auto protagonista del misfatto, nonostante si muovesse a velocità ben al di sotto dei limiti consentiti nei centri urbani, è stata quasi sobbalzata in aria dall’impatto, provocando un danno alle parti vitali dell’automobile e costringendo a un abile manovra per non finire sul marciapiede e, peggio ancora, addosso a qualche pedone o auto parcheggiata sul ciglio della strada. La coppa dell’olio si è quasi accartocciata, è mancato poco che si distruggesse riversando tutto il suo contenuto in strada. Spaventato e scosso l’automobilista ha accostato la vettura e si è reso conto del danno causato dal sampietrino staccatosi dal terreno.

Mesto e arrabbiato, l’automobilista protagonista di questa brutta avventura stradale, ha raggiunto il meccanico di fiducia che ha provveduto ad analizzare i danni posizionando l’autovettura sulla piattaforma utilizzata per le riparazioni delle vetture. Il danno è evidente e solo per un fortuito caso l’autovettura è riuscita a muoversi fino all’officina.

Dal canto suo, l’automobilista protagonista della brutta avventura, nonostante ne abbia facoltà, come fanno tanti altri cittadini alle prese con le mille peripezie della giustizia amministrativa, ha deciso di non adire le vie legali ma di denunciare quanto accaduto sulle pagine del nostro giornale, come monito a fare molta attenzione agli altri automobilisti che popolano le strade dell’isola. Il pericolo, causato da strade che non si trovano in buone condizioni, è sempre dietro l’angolo.

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker