Statistiche
CRONACA

San Francesco, così cambia il traffico estivo

Istituito il senso unico veicolare nel tratto di via T. Cigliano che và dall’incrocio con via F. Calise e fino all’incrocio con via Aiemita

Con apposita ordinanza, il Comandante della Polizia municipale di Forio ha modificato la regolamentazione estiva del traffico nella zona di San Francesco. Il provvedimento si è reso necessario con l’avvio della stagione turistica, che ha provocato l’incremento del traffico in alcune zone balneari del territorio, tra le quali appunto l’arenile di San Francesco di Paola. Tenuto conto delle caratteristiche del tratto di strada che porta alla spiaggia, compresa la presenza di un arco privato, di proprietà dell’Eremo di Montevergine, che limita la circolazione ai veicoli fuori sagoma, e del gran numero di attività turistiche ricettive e commerciali, che necessitano in alcuni casi di servizi di approvvigionamento particolari, il comandante ha istituito il senso unico veicolare nel tratto di via T. Cigliano che và dall’incrocio con via F. Calise e fino all’incrocio con via Aiemita; inoltre, nel tratto di via T. Cigliano, che và dall’incrocio con la via Prov.le Lacco e fino all’incrocio con via Aiemita è istituito in via sperimentale il divieto di transito in ingresso da via Prov.le Lacco, con deroga per motocicli e ciclomotori nella fascia oraria 0-24 e deroga per i veicoli destinati agli approvvigionamenti con sagome non idonee al transito sotto l’arco privato, proprietà Eremo di Montevergine nella fascia oraria 07-10; infine nella fascia oraria di traffico limitato 07-10, al fine di consentire il transito a doppio senso di circolazione, è istituito il divieto di sosta ambo i lati del tratto fuori doppio senso di circolazione nel tratto di via Prov.le Lacco e fino all’incrocio con via Aiemita. Come da prassi, contro il provvedimento, chiunque vi abbia interesse potrà presentare ricorso ai sensi della Legge 1034/71 al TAR Campania, per incompetenza, eccesso di potere o per violazione di legge, entro 60 giorni dalla sua pubblicazione, ovvero ricorso straordinario al Capo dello Stato ai sensi del DPR 1199/71 entro 120 giorni dalla sua pubblicazione.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex
()
x