Statistiche
CRONACA

San Montano, ripascimento concluso

Revocata l’ordinanza del temporaneo divieto di balneazione nelle ore notturne: la ditta ha terminato in anticipo i lavori di ripristino dell’arenile

È stata revocata l’ordinanza che disponeva il divieto di balneazione nelle ore notturne a San Montano. I titolari della concessione, la società “Bar Ristorante Stabilimento Marino e Termale San Montano S.r.l.”, e la Società Immobiliare Cinarime Srl, avevano commissionato alla ditta Corema il progetto di ripristino degli arenili ricompresi nelle rispettive concessioni, che stanno subendo un progressivo fenomeno erosivo, progetto che è stato poi assegnato alla Engineering planning construction srl per la realizzazione pratica. La ditta ha comunicato infatti di aver concluso le operazioni di ripristino dell’arenile, e di aver sgomberato mezzi e attrezzature dall’area in questione, con un anticipo di tre giorni rispetto alla tabella di marcia inizialmente prevista. Infatti alcuni giorni fa il sindaco di Lacco Ameno aveva disposto, “ai fini della sicurezza balneare e della balneazione, nella spiaggia in località San Montano, interessata dall’esecuzione dei lavori di ricostruzione del profilo di spiaggia antecedente gli eventi meteomarini erosivi, sede di prelievi di sabbie in mare in corrispondenza degli accumuli e depositi nelle specifiche zone erose, il divieto temporaneo di utilizzo delle superfici del litorale demaniale marittimo e delle antistanti acque di balneazione tutti i giorni fino al 24 luglio dalle ore 20:00 alle ore 06:00, comunque lontano dagli orari di balneazione da parte degli utenti della spiaggia, durante lo svolgimento degli stessi per stato avanzamento lavori, limitatamente alle aree di cantiere interessate dai lavori di ricostruzione del profilo di spiaggia”.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex