Statistiche
ARCHIVIO 3ARCHIVIO 5

Sant’Angelo, che degrado: spazzatura e calcinacci nel cimitero

di Sara Mattera

SERRARA FONTANA – Pensavamo di averle viste tutte ma evidentemente, quando si parla di degrado cimiteriale, non c’è mai fine al peggio. Dopo l’edizione di ieri del nostro quotidiano in cui segnalavamo l’infelice situazione relativa alle infiltrazioni di acqua piovana all’interno di alcuni loculi situati nel cimitero di Piedimonte e che da oltre un anno alimentano le proteste di quanti hanno i propri cari sepolti al loro  interno, oggi vi mostriamo, invece, alcuni scatti che immortalano il degrado che insiste in un altro cimitero del nostro territorio isolano.

Un degrado che – senza esagerare – è quasi pari a quello che insiste nel tanto discusso cimitero di Forio, più volte finito sotto la nostra lente d’ingrandimento. Le foto, molto eloquenti e scattate nella giornata di ieri, riguardano infatti il cimitero della piccola località di Sant’Angelo, nel Comune di Serrara Fontana e nel quale la morte – se ci è consentito dirlo – non sembra interessare solo i defunti sepolti al suo interno, ma anche il minimo senso di decoro che un luogo del genere dovrebbe avere.

Tra lapidi e vasi di piante ormai rinsecchite – come si vede nelle istantanee – sbucavano, infatti, diversi sacchetti e bidoni contenenti rifiuti di diverso genere. Bidoni ammassati in un angolo insieme a diverse scope e che sembravano, almeno ad una prima occhiata, non essere stati svuotati da ciò che vi erano contenuto in essi da un bel po’ di tempo. A contribuire a rendere questo panorama tutt’altro che accogliente, però, anche diversi calcinacci caduti da una delle “tettoie” poste all’estremità superiori di alcune lapidi.

La caduta dei calcinacci in questione risalirebbe infatti a diverse settimane fa, e a seguito di quest’ultima l’amministrazione del Comune di Serrara Fontana, guidata dal sindaco Rosario Caruso, è intervenuta ponendo alcune transenne a protezione dell’area interessata dal crollo, in attesa di  procedere ad un intervento definitivo di messa in sicurezza. Un intervento che, però, a quanto pare tarda ad arrivare. Diversi sono, infatti, i cittadini della zona che, nelle scorse ore, hanno protestato per questa  disdicevole situazione che mette a rischio l’incolumità di chi va al cimitero a trovare i propri cari defunti.

Ads

Alcune aree del cimitero di Sant’Angelo risultanofatiscenti, con il rischio di crollo di calcinacci da diverse strutture presenti all’interno di esso. E, in questa situazione, i cittadini puntano il dito contro il Comune che, a loro dire, avrebbe dovuto delimitare un’area ben più vasta di quella invece che è stata poi di fatto transennata. Insomma, anche il cimitero del Comune montano va ad aggiungersi alla lista dei cimiteri isolani in cui ormai il degrado e l’incuria la fa da padrone. L’auspicio da parte dei residenti del luogo e soprattutto di chi ha i resti dei propri cari custoditi all’interno del cimitero in questione è che l’amministrazione comunale provveda il prima possibile a restituire il decoro all’intera area, prima che qualche altro calcinaccio crolli e, malauguratamente, vada a colpire qualche sfortunato cittadino di passaggio.

Ads

Se però non cessano i malumori per il cimitero della rinomata frazione del Comune di Serrara Fontana, in queste ore qualche novità arriva, invece, dal Comune di Barano, e in particolar modo per quanto riguarda il cimitero di Piedimonte. Stando ad alcune indiscrezioni trapelate nelle scorse ore, all’indomani dell’ennesima infiltrazione di acqua nei loculi cimiteriali, l’amministrazione del Comune di Barano avrebbe provveduto ad inviare alcuni tecnici per effettuare un sopralluogo della zona e cercare soluzioni adeguate per risolvere l’incresciosa situazione. Non ci resta quindi che attendere, nella speranza che questa sia la volta buona in cui l’amministrazione di Paolino Buono si deciderà a risolvere il problema.

Articoli Correlati

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti
Back to top button
0
Mi piacerebbe avere i vostri pensieri, per favore commentatex