POLITICA

Scala: «Che senso ha avviare una ricerca di mercato in questo momento?»

Il consigliere comunale chiede la revoca/sospensione della delibera di Giunta che riguarda la ricerca di mercato per la riqualificazione e valorizzazione del complesso monumentale ex carcere

Nei giorni scorsi il consigliere comunale Manico Scala del gruppo “Per Procida” ha indirizzato una nota (che di seguito riportiamo) al Sindaco Raimondo Ambrosino e al Responsabile Arch. Gioacchino Rosario De Michele avente ad oggetto: Richiesta revoca/ sospensione delibera n.32 del 28.02.2020.

“Il sottoscritto Scala Menico, in qualità di Consigliere Comunale, a seguito di delibera n.32 del 28.02.2020 con oggetto: “Ricerca di mercato per la riqualificazione e valorizzazione del complesso monumentale ex carcere”,consideratoche con tale atto viene incaricato il RUP per: “individuare un professionista che analizzi il mercato nazionale al dine di individuare tipologie di intervento e quei settori del mercato in grado di assicurare potenzialmente la complessiva riqualificazione del complesso come prevista dal Piano di Riqualificazione, che debba redigere una relazione illustrativa dell’indagine di mercato compiuta con conseguente indicazione dei soggetti coinvolti e del loro riscontro, redigere la suddetta relazione prevedendo HBU Analysis relativa a tutti i possibili utilizzi dell’intero complesso immobiliare da valorizzare,….”

Che con tale deliberazione si impegna un importo 25.000,00 per tale consulenza; che in tale drammatico momento che anche la nostra stessa comunità sta vivendo non si ritiene né giusto né opportuno né urgente accelerare un tema cosi delicato che non ha immediate scadenze; che fare una ricerca di mercato in un momento in cui tutto il mondo ha sospeso ogni attività indirizzando ogni sforzo alla sconfitta della pandemia, risulterebbe inutile e fortemente pregiudicata dal contesto storico ed economico; che le risorse indicate potrebbero invece essere destinate ad iniziative impellenti ed urgenti di sostegno alle famiglie ed alle attività commerciali presenti sull’isola che oggi vivono ripercussioni negative concrete e tangibili,previo regolamento da approvare in consiglio comunale; tutto ciò premessochiede la revoca o la sospensione della delibera. In attesa di un Vs riscontro, inoltro cordiali saluti”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close